Mai fermarsi alle apparenze. La donna da una lezione di vita all’uomo

Home > Lifestyle > Mai fermarsi alle apparenze. La donna da una lezione di vita all’uomo

Vogliamo raccontarvi una storia che ha contribuito a cambiare la visione del mondo e della vita ad un uomo, durante un volo per Hong Kong. Questo episodio gli ha insegnato che non bisogna mai giudicare le persone dall’apparenza. L’uomo era seduto accanto ad una ragazza in sovrappeso ma, in pochissimo tempo, è riuscito a cambiare la sua prima impressione.

“ ‘Salve! Come sta?’ Mi ha salutato così prima di sedersi accanto a me. Si è seduta molto lentamente, riempendo tutto lo spazio nel sedile. Si è messa comoda e ha appoggiato il suo enorme braccio sul bracciolo accanto a me. Il suo corpo ha riempito tutto lo spazio, io mi sono sentito schiacciato contro il finestrino. Si è chinata verso di me e ha ripetuto il suo saluto con una voce amichevole e positiva. Il suo volto troneggiava sopra di me, mi sono sentito quasi costretto a guardarla. ‘Salve’ ho risposto io con evidente disgusto. Io mi sono voltato e ho iniziato a fissare il finestrino, pensando di essere finito accanto ad un mostro. Lei ha richiamato la mia attenzione con il suo braccio carnoso: ‘mi chiamo Laura e vengo dall’Inghilterra. E lei? E’ giapponese?’ “Vengo dalla Malaysia’ ho risposto sofferente.‘Oh, mi dispiace! Mi dia la mano. Visto che dobbiamo trascorrere sei ore seduti l’uno accanto all’altra, è meglio fare amicizia, no?’ ha detto, agitando la mano davanti al mio viso. Io l’ho stretta in silenzio.”

“Laura ha iniziato a parlare con me, senza badare alle mie reazioni tutt’altro che amichevoli. Mi ha raccontato del suo viaggio ad Hong Kong, elencandomi tutte le cose che avrebbe comprato ai suoi studenti. Io le rispondevo a monosillabi. La sua voce era ancora calda e amorevole. È stata molto gentile quando ci hanno servito il pasto, si è assicurata che io avessi abbastanza spazio.

‘Non voglio disturbarla con la mia stazza da elefante!’ ha esclamato. Con mia grandissima sorpresa, ho iniziato a sorridere. Lei era calma e piena d’energia al tempo stesso, io non ho potuto fare a meno di abbassare le difese. Laura si è rivelata un’ottima interlocutrice. Aveva competenze in molti settori, dalla filosofia alla scienza. Trasformava un argomento banale in qualcosa di entusiasmante, i suoi commenti erano umoristici e incoraggianti. Quando abbiamo iniziato a parlare di cultura, sono rimasto molto colpito dalle sue osservazioni argute.

Durante il viaggio, Laura è riuscita a far ridere tutti, anche gli assistenti di volto. Quando un hostess è venuta a prendere i nostri piatti, Laura ha scherzato diverse volte sulla sua stazza.Laura ha ascoltato attentamente l’hostess, che aveva problemi di peso, e le ha persino dato qualche consiglio. ‘Devo lavorare, ritorno fra un attimo e riprendiamo a parlare’ ha detto l’hostess prima di andarsene. “Io ho chiesto a Laura:‘Hai mai pensato di perdere un po’ di peso?’‘No, ci ho messo tanto per diventare quella che sono. Perché dovrei mollare?’ ha risposto con voce interrogativa. ‘Non hai paura delle malattie legate all’obesità?’ ho continuato io ‘Assolutamente no. Le prendi solo se ti preoccupi del tuo peso.

Vedo continuamente pubblicità che dicono sbarazzati dei chili in eccesso e sii te stessa. Sono stupidaggini. Si è liberi solo quando si è in pace con se stessi, non dipende dall’aspetto fisico. Perché dovrei perdere peso se ho tante cose importanti da fare e persone da conoscere? Io mangio sano e cammino regolarmente, sono grossa perché sono nata per esserlo! Ma la vita è fatta di molte altre cose.’ Ha bevuto un sorso del suo vino e ha continuato: ‘Fra l’altro, sono così fortunata perché il mio corpo sta bene con tutto!’ Io credevo che stesse scherzando.‘In genere le persone mi vedono come una donna grassa dal seno e le cosce enormi,che nessuno guarderebbe. Credono che sia pigra e che non abbia forza di volontà, ma si sbagliano.’Dopo aver riempito il bicchiere, elogiando l’hostess per il suo ottimo servizio, si è girata verso di me.’‘In realtà sono una persona snella dentro. Sono così piena di energia che nessuno riesce a starmi dietro.

Questi chili di troppo servono a darmi un freno, altrimenti scorrazzerei da una parte all’altra e inseguirei gli uomini.’‘Insegui gli uomini?’ le ho chiesto con un tono un po’ scherzoso.‘Certo. Sono felicemente sposata ma mi diverto ancora. Molte persone hanno problemi di coppia e sentono il bisogno di qualcuno che li ascolti. Per qualche ragione, a queste persone piace parlare con me.Laura ha continuato il suo discorso dopo una breve pausa: ‘Il rapporto tra gli uomini e le donne è così complicato. Le donne tradiscono gli uomini finché non scoprono di essere state tradite anche loro, allora diventano dei mostri.

Gli uomini amano così tanto le donne finché non vedono il saldo della carta di credito, e all’improvviso le donne diventano terribili.’Il suo discorso appassionante ha trasformato l’intero viaggio in qualcosa di molto divertente. Le persone sembravano davvero affascinate dalla sua presenza. Alla fine del volo, quasi tutti si sono avvicinati a noi per ridere e scherzare con Laura.”

“I passeggeri che sedevano accanto a noi sono rimasti ipnotizzati da Laura, che era al centro dell’attenzione. Quando ci siamo salutati in aeroporto, l’ho vista dirigersi verso una folla di adulti e bambini che l’aspettavano con ansia. Laura è stata accolta da numerosi abbracci, quando si è girata, mi ha strizzato un occhio. Io ero allibito e ho capito una cosa: Laura era la donna più bella che avessi mai visto.”