Malta: dove mangiare, dormire e cosa vedere

8 consigli imperdibili per scoprire l'isola più bella del cuore del Mediterraneo

 

A soli 80 km dalla Sicilia, l’isola di Malta è una vera e propria perla del Mediterraneo, un luogo accogliente dove turisti di ogni età potranno trovare attrazioni e divertimenti di ogni tipo. I greci la chiamavano Melìte, ovvero “dolce”, a causa del gran numero di alveari ed all’ampia produzione di miele dolcissimo. La sua posizione geografica l’ha resa un punto strategico per secoli, visitata da Greci, Cartaginesi, Normanni, Aragonesi, Francesi ed inglesi.
Non solo mare cristallino e natura, Malta conserva tre siti entrati a far parte del Patrimonio dell’Unesco: la capitale La Valletta, l’Ipogeo di Hal Saflieni e i templi megalitici. Inoltre, l’arcipelago è composto dalle tre isole abitate Malta, Comino e Gozo che sanno come regalare momenti di vivacità unica e di relax ai turisti.

1. La Finestra azzurra e la Baia di Ramla

malta_1
Azure Window

La Finestra azzurra (Azure Window) è una bellezza naturale rara, di quelle che bisogna vedere almeno una volta nella vita per poter assistere al grande spettacolo della natura. Si tratta di un arco di roccia naturale che si affaccia sul Mediterraneo. Conosciuta come la spiaggia rossa, la Baia di Ramla si trova sull’isola di Gozo, a nord di Malta, raggiungibile in traghetto in soli 25 minuti. A pochi passi da lì c’è la visitatissima Grotta di Calipso, a strapiombo sul mare, proprio dove la famosa Ninfa di cui si innamorò Ulisse.

2. La Valletta e le sue bellezze architettoniche

malta_2
La Valletta

La capitale La Valletta merita una visita e potrete girarla tutta a piedi, perdendovi tra le bellezze architettoniche del centro storico. Nel 2018 sarà la Capitale europea della Cultura, e venne fondata nel 1566 derivando il suo nome da Jean Parisot de la Valette, il Gran Maestro dei Cavalieri di Malta.  Immancabile la visita alla Cattedrale di San Giovanni ed una passeggiata nei Giardini Baracca. Certo è che resteranno nel vostro cuore le gallarijas, le finestre colorate che animano i palazzi della città.

3. Mdina: la città del silenzio

malta_3
Mdina

La pace e la tranquillità che troverete tra le strade di Mdina, antica capitale di Malta, non potrà far altro che farvi ritrovare il benessere che non avevate da tempo.  Da visitare: Palazzo Falson, la casa del capitano Gollcher, la casa Testaferrata, il Palazzo de Piro. Senza dubbio riconoscerete la Cattedrale di Mdina, che sovrasta tuttala città con il suo stile tracotante e barocco.

4. I templi megalitici di Mnajdra e Hagae Qim

malta_4
Mnajdra e Hagae Qim

Un salto nella storia bisogna farlo alla scoperta dei templi megalitici di Mnajdra e Hagar Qim, dichiarati patrimonio dell’umanità dall’Unesco. Enormi blocchi di pietra costituiscono le prime testimonianze degli insediamenti a Malta, risalenti al 5200 a.C. Sono i templi più vecchi al mondo, anche rispetto a Stonehenge.

5. Marsa Scirocco: il villaggio di pescatori dove mangiare

malta_cosa_vedere
Marsaxlokk

Il tradizionale villaggio di Marsa Scirocco, in maltese Marsaxlokk, ospita la domenica il classico mercato maltese, dove troverete miele, liquore al fico d’india (bajtra) ed alla carruba, pesce freschissimo da gustare nei classici ristorantini della zona. Qui troverete i Luzzu, le tipiche barche di legno costruite artigianalmente dagli abitanti dell’isola.

6. Popeye Village: il villaggio di braccio di ferro per i più piccoli

malta_5
Popeye Village

Se siete in vacanza con i vostri bambini non potete lasciarvi sfuggire una visita al villaggio di Braccio di Ferro. Il film prodotto dalla Disney nel 1980 con Robin Williams fu girato proprio qui ed oggi è diventata un’attrazione visitatissima, al costo di soli 10 euro per gli adulti, mentre i bambini entrano gratis.

7. Le fenkate di Mgarr

malta_6
Mgarr

Le trattorie tipiche di Mgarr vengono chiamate Fenkate, dove potrete mangiare il coniglio più buono che abbiate mai assaggiato in vita vostra. In questo villaggio potrete gustare una vera cena tipica, dopo una rilassante giornata in spiaggia. I più consigliati sono: Ta’ Tona e Tmun.

8. The Palace a Sliema: dove dormire nel lusso più sfrenato

the_palace_sliema
The Palace, Sliema

Se volete soggiornare nel vero lusso e non perdervi nemmeno la caratteristica città di Sliema, vi consigliamo di trascorrere una vacanza nel lusso più sfrenato al The Palace.

Fonte: the-palace-hotel.sliema.hotels-mt.com