Mamma single si è costruita una casa da sola, ma aspetta di vederla dentro

Avete mai pensato a come in un solo anno tutto possa cambiare? La protagonista di questa storia è una donna di nome Michelle Boyle, che vive a Sherwood, in Oregon. E’ sempre stata una lavoratrice e con il suo stipendio riusciva a malapena a pagare l’affitto. Nonostante abbia provato sempre a mettere da parte qualche risparmio, il costo della vita glielo ha sempre reso impossibile.

E’ sempre stata una madre amorevole che non ha mai fatto mancare da mangiare ai suoi figli. Oggi però, quest’ultimi sono cresciuti, si stanno realizzando e lei ha deciso di cambiare vita. E’ riuscita in un anno a mettersi qualche soldo da parte e si è costruita una casa. Si è unita a Tiny House, un’organizzazione in cui le persone costruiscono le proprie case per vivere una vita più semplice e più parsimoniosa. Con il tempo e la pazienza, riuscì a comprare una piccola casa. Prima pagava 1500 dollari di affitto per una grande casa con tre camere da letto, mentre ora vive in venti metri quadri e paga soltanto settanta dollari, con tutto compreso, acqua, wifi e corrente! L’ha costruita con le proprie mani e questa è stata la cosa più gratificante. Vista da fuori è carina, ma magari non sembra accogliente… una volta che ci entri però, rimani sbalordito! Iniziamo, di seguito, a mostravi la cucina:


ACQUISTA TAPPETINO FRESCO

Rispecchia gli anni ’50. Poi c’è una scala che porta ad un piccolo soppalco, dove la donna è solita rilassarsi:

Dal soggiorno c’è un’altra scala che porta alla camera da letto:

Di sopra, per l’appunto la camera. Di seguito il soggiorno:

Non è bellissima?

Il bagno:

La casa in inverno:

Michelle ha realizzato il suo sogno, ma non si è fermata. Sta costruendo altre case con l’intento, un giorno, di poterle affittare: