Manca poco al Black Friday 2018: ecco come prepararsi

Il venerdì nero americano: le origini del Black Friday

Home > Lifestyle > Manca poco al Black Friday 2018: ecco come prepararsi

Traducibile come “venerdì nero”, il Black Friday nasce in America negli anni ’80 e viene importato in Italia e nel resto del mondo dal celebre marchio Apple. L’origine del nome è dibattuta: alcuni ritengono faccia riferimento all’inchiostro nero utilizzato nei libri contabili dei negozianti americani degli anni ’60, i quali erano soliti riservare il colore nero per i guadagni e il colore rosso per le perdite. Secondo altri invece il nero sarebbe un riferimento al traffico e alla grande quantità di persone che si riversano per le strade e nei negozi in occasione di questa giornata di sconti.

Black friday

In ogni caso il Black Friday è diventata una tradizione imperdibile per gli amanti dello shopping, che ogni anno attendono con ansia il venerdì successivo al Thanksgiving Day, ovvero il giorno del Ringraziamento americano e canadese. Per aumentare le aspettative intorno a questo giorno di offerte i negozi fisici e virtuali propongono altri due appuntamenti imperdibili: la Black Week e il Cyber Monday. La Black Week è la settimana precedente al Black Friday, durante la quale viene proposta un’ampia varietà di offerte che culminano proprio nel venerdì nero. Il Cyber Monday invece è il lunedì che i negozi dedicano agli sconti online (in particolare nel settore tecnologico) e che coprono sia i dispositivi personali, come gli smartphone, che i grandi elettrodomestici e i prodotti elettronici per la casa, come i frigoriferi e i televisori.

Black friday

Caratteristiche e funzionamento del Black Friday

Capire il funzionamento del Black Friday è molto semplice: il venerdì successivo al giorno del Ringraziamento sarà sufficiente recarsi in un qualunque punto vendita fisico o visitare un negozio online per rendersi immediatamente conto delle fantastiche offerte proposte. Gli sconti per il venerdì nero toccano tutte le categorie merceologiche, dai prodotti per la cura del corpo e il make-up all’abbigliamento e alla tecnologia, e spaziano da un minimo del 30%-40% fino ad arrivare al 70%-80%. La parola d’ordine per il Black Friday è “velocità“, perché le offerte sono caratterizzate da un tempo limite, che può essere di ore ma anche di soli minuti, ed è necessario essere rapidi e precisi per accaparrarsi il prodotto desiderato.

Black friday

Tra gli step di preparazione al venerdì nero non possono certamente mancare un’accurata ricerca online o nei negozi fisici dei prodotti di cui si necessita nella settimana che precede il venerdì nero, il confronto dei prezzi tra i negozi nella giornata stessa del Black Friday e il ricorso ad alcuni strumenti utili per rimanere sempre aggiornati, come l’utilizzo di wishlist perché permettono di stilare una lista completa dei prodotti da acquistare e vedere in tempo reale gli sconti sui prezzi senza dover andare a cercare ogni singolo prodotto.

Maggiori offerte per il Black Friday grazie ai codici sconto

Nonostante il Black Friday sia la giornata degli sconti per eccellenza, spesso è possibile accedere ad offerte ancora più allettanti grazie ai codici sconto. I codici sconto o coupon sono sequenze alfanumeriche da inserire nell’apposito box del carrello, prima di procedere al pagamento, che consentono di ottenere sconti percentuali o monetari sul prezzo di acquisto dei prodotti. In altri casi invece i coupon permettono di ottenere vantaggi addizionali, come ad esempio degli sconti sugli acquisti successivi o le spese di spedizione gratuite sugli articoli acquistati. I codici sconto possono essere utilizzati durante il Black Friday per acquistare i prodotti desiderati a prezzi davvero vantaggiosi e sono disponibili per diversi negozi fisici ed online. Tra i negozi fisici è possibile citare quelli dedicati alla cura della persona come Sephora o Douglas e quelli appartenenti alle grandi catene di elettronica, come Unieuro, MediaWorld o Euronics. Fanno invece parte dei negozi online più amati dai clienti durante il venerdì nero i colossi Amazon, eBay ed ePRICE; i primi due che offrono sconti imperdibili in tutte le categorie merceologiche e il terzo che invece è più orientato ai prodotti di elettronica.

Black friday

Ma dove possiamo trovare questi ‘codici sconto’?

Niente di più semplice, basta cercare sul motore di ricerca Google ‘codici sconto Black Friday’ e vi compariranno i risultati più pertinenti per questa ricerca che sapranno guidarvi nella giornata di sconti.