Marito e moglie sono in fin di vita e non smettono di tenersi la mano

Questo è amore!

Home > Lifestyle > Marito e moglie sono in fin di vita e non smettono di tenersi la mano

Quando ci si sposa c’è una frase importante che non dobbiamo mai dimenticare: “Finché morte non ci separi”. Per molte coppie dall’amore forte, però, nemmeno la morte può essere motivo di separazione: questa coppia canadese dimostra che il vero amore rimane forte e uguale anche sul letto di morte.

Jim Mininni e Cindy Ireland sono una coppia dell’Ontario: lui ha combattuto per 8 anni contro il cancro, prima di finire su un letto del reparto di terapia intensiva del Kingston General Hospital. Cindy ha avuto un attacco di cuore il giorno successivo e anche lei è stata ricoverata in terapia intensiva, attaccata alle macchine come il marito per vivere ma in un altro ospedale.

Il figlio Chris, alla CBC, ha raccontanto che ne lui ne il fratello guidano, quindi era difficile dividersi tra i due ospedali per dare assistenza ai genitori in fin di vita.

“Abbiamo cercato di far trasferire la mamma a Kingston, ma nessuno ci poteva aiutare”: alla fine il dottore di Jim è riuscito a realizzare il loro desiderio. I figli capirono che non era un buon segno ma erano riconoscenti per averli fatti riunire.

Un giorno Jim, durante il sonno, si è strappato il tubo di respirazione: avendo firmato di non essere rianimato, i medici non potevano fare altro.

“Gli abbiamo detto che la mamma era qui. Ha iniziato a dare di matto. Quando gli abbiamo detto che non ce l’avrebbe fatta, ha tirato fuori carta e penna e ha cercato di scrivere, perché non poteva parlare”.

Jim ha finito per scrivere la parola “Mamma”. Dopo questo fatto l’ospedale ha deciso di fare una cosa mai fatta prima: hanno messo i due pazienti nella stessa stanza.

“Era molto rischioso ma lo hanno fatto per loro: papà ha iniziato a piangere a dire grazie”, questo il racconto del figlio. Jim non ha smesso di tenere la mano della moglie che era sedata.

Il figlio ha deciso di scattare una foto dei genitori che si tenevano la mano, perché probabilmente sarebbe stato uno degli ultimi momenti insieme sulla Terra. Pochi giorni dopo Cindy si è svegliata e ha chiesto immediatamente se il suo Jim fosse ancora vivo.

Trovò conforto nel fatto che avevano avuto la possibilità di stare insieme prima della sua morte.

“Voglio che le persone vedano quanto amore provavano l’uno per l’altra. I miei genitori dovevano stare insieme fino alla fine. Dovremmo essere tutti così fortunati”.