Meghan non ha fatto l’inchino alla Regina, diversamente da Kate Middleton nel 2011

Meghan non ha voluto inchinarsi di fronte alla regina Elisabetta, come accadde nel 2011 con Kate Middleton durante il matrimonio con William. C’è da dire che il matrimonio celebrato oggi 19 maggio è stato diverso rispetto a quello che ebbe protagonisti William e Kate, sicuramente meno formale.


Sono stati tanti i segnali di rispetto della Markle nei confronti della famiglia reale inglese, a partire dal fatto di essersi fatta battezzare passando per la decisione di dire addio alla sua carriera di attrice. Harry e Meghan sono marito e moglie e si concedono alla folla nel loro primo giro in carrozza da marito e moglie. Percorreranno le strade di Windsor. Una curiosità: a guidare la carrozza è un uomo dei servizi segreti britannici. Si tratta di una misura precauzionale presa per motivi di sicurezza dopo i 5 attentati terroristici dello scorso anno in Inghilterra. Il matrimonio sarebbe costato in totale 36 milioni di euro, una cifra esorbitante ma che non sarebbe potuta essere differente, considerata la portata dell’evento. La cerimonia prosegue con le benedizioni. Carlo accompagna mamma Doria con la quale appare molto galante.

Tutta la famiglia reale inglese si è detta piacevolmente impressionata dalla donna. Al termine dei 50 minuti previsti, Harry e Meghan lasciano la chiesa. Si nota che la regina non ha mai cantato l’inno, come sempre nella cerimonie ufficiali.

Non lo aveva fatto nemmeno in occasione del matrimonio tra William e Kate. C’è un motivo preciso: l’inno contiene le parole “Dio salvi la regina”. Cantandole, sarebbe come ripeterle a se stessa. Una bellissima Meghan arriva in chiesa scortata solo dai suoi paggetti. “You look amazing” sono le prime parole che pronuncia il principe, letteralmente “Sei meravigliosa”.

Ha percorso da sola il primo tratto della navata per poi prendere il braccio del principe Carlo che l’ha condotta fino a Harry. Scroscio di applausi e boati all’arrivo della sposa, meravigliosa nel suo abito minimal con tiara e lunghissimo strascico.

Meghan ha sorriso dopo avere scorto da lontano l’uomo che diventerà suo marito tra pochi minuti. Nessuna lacrima tra i reali, perfino lo sposo è riuscito a mantenere la compostezza, sciogliendosi in qualche sorriso alla vista della futura moglie.

La cerimonia comincia e vede Harry e Meghan tenersi sempre mano nella mano. Qualche lacrime scende sul viso del principe, a testimoniare l’enorme pathos del momento.

fonte Fanpage.it