Miti sulle mestruazioni

Miti sulle mestruazioni. Il ciclo mestruale in molti paesi è ancora un tabù, il problema però è che vengono creati miti a riguardo che possono essere dannosi

Home > Lifestyle > Miti sulle mestruazioni

La quantità di miti sulle mestruazioni che circolano è incredibile. Per secoli sono state inventate diverse teorie e affermati fatti che accadono alle donne durante quel loro periodo. Secondo un sondaggio condotto in 190 paesi e pubblicato nel 2016 ci sono 5 mila miti o credenze sulle mestruazioni.

“Le mestruazioni sono una parte naturale del ciclo riproduttivo, in cui il sangue viene perso attraverso la v@gina tramite lo sfaldamento dell’endometrio” Questa è l’unica verità, tuttavia nella maggior parte dei paesi questo argomento è ancora un tabù e di rado se ne parla apertamente.

Il 52% della popolazione femminile al mondo è in età riproduttiva e spesso manca l’educazione in questa materia. Ecco quali sono i miti sulle mestruazioni più conosciuti

1. Non si può fare la maionese in quei giorni

maionese

Mi zia mi ha detto che non potevo fare la maionese perché non mi sarebbe mai riuscita” Racconta Karen, 21 anni. Karen vive in Madagascar dove c’è ancora molta paura e vergogna in materia, per questo sorgono idee errate come questa.

2. Il sangue coagula

coagulo

Mio cugino mi ha detto che se mi lavo, il sangue coagula dentro di me.” Sofia ha 17 anni e vive in Bolivia. In quei giorni è costretta a lavarsi di meno per questa credenza. “Mi lavo solo le mani e i denti in quei giorni, devo comunque andare a scuola ma mi metto sempre isolata

Altri miti nella stessa regione sono: non bere o toccare acqua fredda perché può farti ammalare, non sollevare oggetti perché potrebbe non terminare mai il ciclo, non fare l’amore perché potrebbe far ammalare il compagno, non lavare i panni perché potrebbero comparire macchie sul viso, e non mangiare latticini perché renderebbe il sangue bianco.

Vogliamo sottolineare comunque che ridurre l’igiene in quei giorni è scientificamente provato che aumenta le possibilità di infezioni e cattivi odori.

3. Mangiare senza sale

mangiare-senza-sale

Mi hanno detto di non cucinare con il sale durante il mio periodo, perché se lo facessi, mio padre avrebbe avuto mal di stomaco e la gente avrebbe perso i denti” Mickey ha 17 anni e vive nel Malawi, dove secondo l’ONG non c’è attività in cucina da parte delle donne durante quei giorni.

4. Fare l’amore per ridurre il dolore

fare-amore

Mi hanno detto che se stavo molto male dovevo fare l’amore perché alleviava i dolori“. Germaine ha 14 anni e vive in Ruanda, in quei luoghi molti genitori possono incoraggiare le ragazze ad abbandonare la scuola perché la pubertà e le mestruazioni sono associate alla riproduzione.

È vero che fare l’amore può aiutare a combattere i dolori mestruali ma solo se fatto con amore e piacere, non deve diventare un obbligo per nessuno!