Molto comune tra mamme, mogli e fidanzate. NON ignorare questi sintomi!!

Lo facciamo tutti: in alcuni giorni ci sentiamo giù e sentiamo solo il bisogno di “ricaricare le batterie” ma quando questo sentimento comincia a prevalere, è il momento di fermarsi, presta attenzione ai sintomi o “cambiamenti” nel nostro comportamento, e, se necessario , cerca un aiuto professionale. Ignorare la situazione non ti aiuterà.

Dr. Merali ha detto in un’intervista telefonica in esclusiva con Providr: che “Siamo tutti nati con la serotonina, che si lega ai recettori del cervello, tutti possono potenzialmente avere mutazioni genetiche che possono portare i geni a produrre alti livelli di serotonina, o bassi livelli di serotonina. ” Egli aggiunge che “i nati con bassi livelli di serotonina possono funzionare correttamente, ma solo un paio di eventi stressanti o traumatici possono causare depressione o esaurimento mentale ed emotivo”.

ACQUISTA IN SCONTO IL GUANTO MAGICO!

Detto questo, è importante riconoscere i segnali premonitori della depressione e dell’esaurimento mentale ed emotivo.

Ecco alcuni di quelli che NON DEVI ignorare:

1. Ti manca la pazienza o ti irriti più facilmente

Quando si verifica costante irritabilità e questo diventa una causa di stress e interferisce con la capacità di dormire, lavorare, mangiare o mantenere buoni rapporti con gli altri, o quando l’irritazione è ‘inadeguato’ o sproporzionata ad una particolare situazione, può essere utile parlare con un terapeuta

Quando valuti questo sintomo, è bene confrontare le tue reazioni con il modo in cui hai reagito in situazioni precedenti, oppure puoi osservare come la maggior parte delle persone reagisce a cose simili.

È vero che tutti noi abbiamo personalità diverse, ma la chiave è vedere se la tua irritabilità ti impedisce di vivere una vita normale.

2. Non ti senti motivato

La mancanza di motivazione al lavoro, prendersi cura della famiglia o anche per andare a fare la doccia, può essere un altro modo del tuo corpo che ti dice che qualcosa non va, che qualcosa ti impedisce di vivere una vita piena.

Gli esseri umani hanno progettato di sopravvivere, di trovare soluzioni, di uscire dai guai, quando questa parte comincia a fallire, è necessario prestare attenzione. La mancanza di motivazione è solitamente legata alla depressione o all’esaurimento emotivo e mentale. Secondo Mike Ehrmantrout, questo spesso “ci fa erroneamente pensare che la persona depressa è debole o svogliata. La mancanza di motivazione di una persona depressa non è pigrizia. Quando qualcuno è pigro, non vuole lavorare o svolgere compiti spiacevoli, anche quando hai l’energia per farlo.”

Tuttavia, quando parliamo di mancanza di motivazione, stiamo parlando di un cambiamento nel comportamento e non nella “natura” della persona. Cioè, ciò che hai amato e apprezzato prima, ora non ti mobilita.

3. Insonnia o disturbi del sonno

Secondo il dott. Merali, la sua risposta è che, dalla sua esperienza, quando chiede ai suoi pazienti quando iniziano a notare i sintomi, la maggior parte risponde che essi hanno notato quando il loro schema del sonno ha cominciato a essere disturbato.

Ora, egli menziona anche che potrebbero esserci due aspetti del sogno che possono essere un segnale di avvertimento; Se qualcuno dorme troppo o se qualcuno dorme troppo poco. Il Dr. Merali dice che la ragione per cui le persone non possono addormentarsi quando soffrono di depressione o esaurimento mentale ed emotivo è perché il loro ritmo biologico viene interrotto.

4. Cambiamento di appetito

Questo sintomo non è affatto sorprendente, poiché prima di qualsiasi malattia fisica o mentale, il nostro appetito sembra essere influenzato.

“Forse non stai mangiando o, al contrario, potresti mangiare troppo”, spiega il dott. Engle. “Il cortisolo, l’ormone dello stress può innescare voglie di cibi ad alto contenuto di grassi e zuccheri. Inoltre, quando sei nel bel mezzo di un crollo emotivo, si può essere meno motivati ​​a preparare pasti sani.

5. Sente tristezza più spesso o in generale

Il Dott. Merali dice che “questa sensazione travolgente fa sì che le persone si decompongano e spesso piangano fino all’esaurimento per rilasciare più emozioni.

6. Ti concentri principalmente sul tuo interno e hai difficoltà a concentrarti su ciò che ti circonda

È qualcosa come chiudersi in te stesso. La sensazione di esaurimento mentale ed emotivo è tale che non puoi prestare attenzione a ciò che ti circonda, compresi i tuoi familiari, amici e persone care. La sensazione di non sentirsi capito aumenta, e con essa il tuo bisogno di isolarti.

Questo non ha nulla a che fare con l’egoismo. Molte persone sentono di non poter dedicare tempo a se stesse, specialmente alle mamme o a quelle donne e uomini con un grande senso di responsabilità. Sentono che concentrarsi su se stessi è smettere di prestare attenzione ai bisogni degli altri.