Nei rossi sulla pelle: prevenzioni e cause

Questi nei rossi possono essere un campanello d'allarme del nostro organismo, la comparsa è dovuta a disturbi che riguardano il fegato.

Home > Lifestyle > Nei rossi sulla pelle: prevenzioni e cause

Nei rossi sulla pelle: prevenzioni, cause e quando servirebbe un parere medico. A volte possiamo notare la comparsa sulla nostra pelle di alcuni nei rossi, comunemente chiamati angiomi rubini. Ecco cosa sono…

Possono essere inoltre in rilievo e seppur non provochino dolore, restano antiestetici. È bene quindi capire quali solo le cause che possono portare alla comparsa di questi piccoli nei, i quali si presentano principalmente sulla schiena, collo e petto.

Generalmente la presenza di questi piccoli nei si manifesta nei soggetti con la pelle molto chiara oppure in età avanzata. La maggior parte delle volte essi non sono pericoli ma possono essere un campanello dall’allarme del nostro organismo, in quanto gli studiosi affermano che la comparsa è dovuta a disturbi che riguardano il fegato.

Le principali cause sono:

– Una dieta poco sana e un’alimentazione poco equilibrata può portare ad un accumulo di tossine nel fegato e nell’intestino, provocando la presenza degli angiomi.

– Eccessiva esposizione al sole, specialmente per chi ha la pelle chiara può portare la comparsa dei nei.

– Squilibri ormonali specialmente nelle donne.

– Superare la soglia dei 40 anni.

– Predisposizione genetica.

I nei rossi misurano solitamente da 1 a 4 millimetri e possono apparire in diverse zone del corpo: spalle, ascelle, seno, zona genitale, talloni, addome, braccia, gambe.

Generalmente non bisogna allarmarsi quando essi compaiono ma bisogna prendere in considerazione l’idea di rivolgersi ad un medico nel momento in cui:

– appaiono rapidamente specialmente sul torace.

– il loro diametro misura più di 6 millimetri.

– hanno una tonalità del rosso più scura.

Per evitare inoltre la comparsa è necessario prendere dei piccoli accorgimenti finalizzati alla cura del fegato e dell’intestino.

– Bere 2 litri d’acqua al giorno depura e idrata l’organismo.

– Regolarizzare l’alimentazione consumando frutta e verdura ed evitando latticini.

– Bere al mattino per eliminare le scorie presenti nell’organismo un bicchiere di succo di limone.

È consigliabile inoltre per curare e cercare di far sparire i nei rossi, i quali non vanno via da soli, creme adatte.