Nel Salento il mistero della pietra della fertilità

 

L’Italia è ricca di luoghi affascinanti da visitare e di misteri da svelare. Lo sapevate, ad esempio, che in Puglia esiste la roccia della fertilità? Si trova nel suolo di Calimera, in provincia di Lecce. La Sacra roccia di San Vito rappresenta la femminilità, ha un diametro di 40 centimetri e, secondo quello che narra la leggenda, è una delle tracce del culto della Dea Madre. Pare, infatti, che chi la attraversa ne esca fuori completamente rigenerato. Il culto è antichissimo: andiamo a scoprirlo insieme.

san-vito-roccia
La roccia della fertilità di San Vito

La roccia della fertilità sorge all’interno della piccola chiesa di San Vito di Calimera, che si trova in un bosco fitto: è stata costruita proprio nel luogo dove sorge questo megalite. Qui ogni anno nel giorno di Pasquetta (o del Lunedì dell’Angelo) sono molti i pellegrini che vanno in pellegrinaggio a San Vito per chiedere la grazia e la fertilità.

La pietra contiene, infatti, un foro di 40 centimetri, attraverso il quale bisogna passare per ottenere la grazia e rinascere, senza peccato e senza malattia. Un bambino ci passa tranquillamente attraverso, ma anche un adulto di normale corporatura, anche se la leggenda narra che la pietra si adatti perfettamente al corpo che la attraversa.

san-vito-roccia1
Chi passa dentro, ne esce rigenerato!

Se questa estate siete da quelle parti, perché non andarla a vedere?

di Redazione