Nessuno voleva la bambina con gli occhi d’argento

La protagonista di questa storia si chiama Primrose ed è nata in Cina qualche anno fa. Aveva qualcosa che la differenziava da tutti gli altri neonati del reparto, aveva gli occhi d’argento. Primrose era completamente cieca. I suoi genitori, quando la videro, la considerarono un mostro e decisero di abbandonarla all’orfanotrofio.

Primrose cresceva in mezzo agli altri bambini, come quella “strana”. Quando le famiglie andavano all’orfanotrofio per adottare un bambino, nessuno sceglieva mai lei, nessuno la voleva. Un giorno, però, qualcosa cambiò… una donna di nome Eryn stava navigando su Facebook, quando, improvvisamente, si imbatté in una foto di Primrose. Eryn aveva già due figli con suo marito Chris e condividevano una vita perfetta, ma non riusciva a smettere di pensare a quella bambina non vedente che nessuno voleva. Alla fine, dopo averne parlato a fondo con suo marito, decise di recarsi all’orfanotrofio e adottò la piccola Primrose. Hanno iniziato con le prime firme nel 2016 e alla fine sono riusciti a portarla negli Stati Uniti. “Non c’è nulla di brutto nella cecità, non mi sono mai spiegata perché nessuno l’abbia mai guardata, mentre a me la sua foto ha sciolto il cuore. Credo che lo stesso Dio mi abbaia detto, vai da lei, è tua figlia. Non so spiegarvelo, ma ho sentito subito di avere un legame speciale con lei”, ha dichiarato mamma Eryn.


Nel video di seguito, potete vedere Eryn, Chris e Primrose:

Questa storia ci ha lasciato un’importante lezione. La genitorialità non è nel tuo DNA, ma è nel tuo cuore.

Condividete questa realtà con i vostri amici.