Padre dimostra come trasformare un bambino in una persona

Clint Edwards è un blogger che condivide online le sue esperienze da genitore. Ammette di non avere idea di quello che sta facendo come padre. In realtà molti genitori non sanno quello che fanno, perché i bambini, purtroppo, non vengono al mondo con un manuale. E’ una cosa che si impara strada facendo, crescendo insieme.


Tutti i bambini, anche i più educati, possono avere scatti d’ira, a prescindere da quanto tu sia bravo come genitore. A volte non riusciamo a fermarli. Clint recentemente si è trovato in una situazione simile, in macchina con la figlia e ha deciso di pubblicare questo messaggio.

“Sono bloccato in auto con mia figlia. Siamo andati a cena fuori come una famiglia e lei ha avuto una crisi perché la mamma non le ha permesso di buttare il pollo. Così ha urlato, dato calci a destra e a sinistra e visto che ero l’unico ad aver finito il mio pasto, l’ho trascinata fuori in auto”.

“Tutti mi fissavano, la maggior parte di loro presumo non abbiano figli, perché nessun genitore mi guarderebbe con quello sguardo e quell’espressione che sembrano voler dire, se non riesci a controllare tua figlia allora non portarla in giro”.

“Beh, non posso controllarla. Non tutto il tempo. Non ancora. Ha due anni e ci vorrà tempo per insegnarle a comportarsi in modo appropriato in pubblico e l’unico modo per insegnarglielo è portarla fuori e mostrarle cosa è giusto e cosa è sbagliato. Dicendo no un milione di volte, lasciandola andare in crisi e dicendole di nuovo no”.

“Queste lezioni richiedono pazienza, duro lavoro ed esperienze nel mondo reale e mi spiace per quelli al bar che si sono irritati”. Poi aggiunge: “I tuoi genitori hanno fatto lo stesso con te ed è così che ora sai riconoscere quando un bambino fa qualcosa di irritante in un ristorante. È così che hai imparato a guardare una situazione e dire quel genitore ha bisogno di controllare i propri figli”.

“Capisco che i bambini sono irritanti quando fanno chiasso in un ristorante. Lo so. Lo sto vivendo. Ma prima di arrabbiarti e giudicare, renditi conto che ciò a cui stai assistendo non è una cattiva genitorialità, ma piuttosto i genitori che lavorano duramente per risolvere la situazione”.

“Stai guardando quello che serve per trasformare un bambino in una persona.”