Papà si rifiuta di portare sua figlia a scuola come punizione

Home > Lifestyle > Papà si rifiuta di portare sua figlia a scuola come punizione

Rispetto agli anni passati, sappiamo benissimo che i genitori di oggi sono un po’ più morbidi e meno severi nei confronti dei loro figli. Secondo molti, questa cosa comporta la crescita di ragazzi indisciplinati. Ma oggi, riguardo questo argomento, vogliamo raccontarvi dell’insegnamento di un padre a sua figlia, che è diventato virale sui social network.

Il suo nome è Matt Cox e sua figlia di dieci anni, si chiama Kirsten. Erano un po’ di giorni che le insegnanti lo avevano messo al corrente di come sua figlia commettesse gesti di bullismo nei confronti dei suoi compagni. Un giorno, è stata perfino sospesa dal tragitto dello scuolabus. La bambina come punizione, non poteva prenderlo per tre giorni! Di conseguenza, Matt era l’unico che avrebbe potuto darle un passaggio fino a scuola! Ma questo papà aveva un’idea ben diversa, che ha perfino ripreso tutto in un video! Per tutti e tre i giorni di sospensione, Matt ha accompagnato Kirsten a scuola, ma non come tutti immaginate! Ha costretto la bambina a camminare per cinque miglia, fino alla scuola. Lui l’ha seguita con l’automobile, solo per assicurarsi che non le succedesse nulla! “Se l’avessi accompagnata io, comunque cosa sarebbe cambiato? Ciò che ho voluto fare, è stato impartirle una lezione e impedirle di fare, nuovamente, la prepotente con i suoi compagni! Lei deve essere ritenuta colpevole anche ai miei occhi! Io non sono un genitore che si limita a spazzolare le cose e a nasconderle poi sotto il tappeto, solo perché è normale, sono solo bambini! Assolutamente NO!”. 

“Molti mi hanno detto che ho esagerato, perché l’ho fatto anche sotto la pioggia. Beh, io non credo! Solo perché amiamo i nostri figli e per loro faremmo qualunque cosa, non vuol dire che dobbiamo chiudere gli occhi dinanzi un’azione sbagliata. Sapete cos’è il bullismo?

Non sono stato irresponsabile che ho mandato a piedi una bambina di dieci anni fino a scuola, perché comunque io l’ho seguita! 

E vi assicuro che già il secondo giorno lei aveva capito le sue colpe, si è scusata di rientro a scuola e da quel giorno le sue insegnati non mi hanno mai più detto che ha fatto la bulla a scuola!”

Ecco il video:

 

Voi cosa pensate di questo papà. Ha fatto bene oppure è stato esagerato?

Leggete anche: E’ lei il genio del web, una mamma con la sua punizione originale