Papà vende la sua auto per sbarcare il lunario: 20 anni dopo il figlio la ricompra

Che bella storia!

Home > Lifestyle > Papà vende la sua auto per sbarcare il lunario: 20 anni dopo il figlio la ricompra

Ci sono cose che sono molto più di semplici oggetti: hanno un valore sentimentale, che le rende importanti per noi e per la nostra storia. Per l’uomo protagonista di questa storia era la sua Chevrolet Impala del 1965, che lui amava. L’uomo era innamorato della sua auto, significava molto per lui, era come se fosse il suo secondo figlio. Il vero figlio ha ricordi bellissimi di suo padre e quell’auto.

Ricorda che faceva finta di guidare seduto sul sedile posteriore, con mamma e papà davanti. Gli sembrava gigantesca rispetto al suo fisico da ragazzino e adorava quando il papà faceva le curve. Dopo aver posseduto per 20 anni quell’auto, l’uomo la dovette vendere per necessità: la famiglia non navigava in ottime acque e il padre, per provvedere alla famiglia, fu costretto a vendere la sua auto. Una decisione straziante, ma necessaria. Anni dopo il figlio cominciò a pensare che fosse l’auto esisteva ancora e cominciò a cercarla: non solo l’auto c’era, ma lui riuscì a risalire al nuovo proprietario. Il figlio cominciò a inviargli tante lettere, scoprendo che in realtà non era più nelle sue mani. Alla fine scoprì che l’auto si trovava nel Maine, ma era appena stata venduta a delle persone del Canada. Prima di arrendersi, il figlio si affidò a Google scoprendo che la macchina era in vendita a Montreal.

Il figlio chiamò subito e acquistò l’auto al telefono.

Potete immaginare la gioia del padre rivedendo quel pezzo di vita della sua famiglia!

Un momento commovente…

E indimenticabile…