Vietato indossare le scarpe in casa

Le ragioni possono sembrare banali, ma il più delle volte non ci facciamo caso

 

Indossare le scarpe fuori casa va bene, ma dentro casa andrebbero sempre tolte per varie ragioni, prime tra tutte di pulizia. Le suole delle nostre scarpe, infatti, a contatto con l’asfalto e la terra, raccolgono qualsiasi cosa possa finire per strada, dai rifiuti abbandonati alle cacche di cane.

Questo discorso non è valido solo per chi entra nella propria dimora ma anche quando invita degli ospiti oppure quando siamo noi stessi gli ospiti. Potreste avere delle pantofole da offrire a coloro che vengono a farvi visita, per accoglierli facendoli sentire subito a proprio agio. Ecco i motivi per cui è meglio levarsi le scarpe in casa.

Per non portare batteri

Da un recente studio è stato scoperto che la suola e la parte esterna delle scarpe possono raccogliere oltre 400 mila batteri, tra cui sarebbero stati trovati anche gli agenti patogeni che sono la causa di malattie come meningite, diarrea, polmonite, infezioni da tagli o ferite. Ovviamente, il nostro sistema immunitario ci difende, ma potremmo arrecare problemi a coloro che si trovano in un momento di debolezza e convalescenza.

Togliere le scarpe in casa
Togliere le scarpe in casa

Per non rovinare il pavimento

I tacchi rovinano il parquet, le dure suole delle scarpe consumano con il tempo i tappeti e possono rovinare il marmo.

Per stare più comodi

Togliere lo scarpe non solo ci fa stare meglio fisicamente, ma ci permette di liberare i nostri piedi, costretti tutto il giorno dall’oppressione delle scarpe.

Per non dare fastidio ai condomini

I vostri vicini potrebbero lamentarsi se camminate con i tacchi in casa, alle sette del mattino, prima di uscire per andare in ufficio. Indossate le scarpe appena prima di uscire per evitare fastidiose e inutili discussioni con gli altri inquilini del palazzo.