Perché è importante avere almeno un divano letto

 

Il divano letto è sempre un complemento d’arredo importante. Molto spesso viene snobbato a favore del divano “classico”, che ha forme più comode e misure diverse. Aggiungiamo anche un terzo elemento importante: capita che venga scartato a priori perché ha costi abbastanza elevati. Eppure ognuno di noi, a meno che non viva in una vera e propria reggia, dovrebbe averne almeno uno.
Perché mai? È un’alternativa alla stanza per gli ospiti. È possibile quindi accogliere per brevi periodi amici e parenti, può essere utile in quelle notti in cui dormire con il partner è impossibile (è arrivato un neonato, uno dei coniugi è malato e continua a tossire, avete litigato o siete in una fase di pausa).

Vediamo quindi come utilizzarlo.

Attrezzare un ufficio in casa

ufficio
Ufficio in casa con divano

Sono sempre più comuni gli home office. Lavorare da casa è molto frequente, non solo per chi scrive sul web, spesso sono le multinazionali che, per abbattere i costi, decidono di delocalizzare i dipendenti. Ciò vuol dire che le seconde stanze si trasformano in veri e propri studi. Il divano è comodo per accogliere i clienti in un ambiente informale e, ogni tanto, si può trasformare in un letto, utile per qualche amico di passaggio.

Attrezzare un monolocale

appartamento
Monolocale con divano letto

Il letto è sicuramente il mobile che occupa più spazio in una casa. Se abitate in un monolocale, avrete tutto quello che vi serve in una stanza (più bagno). Conviene quindi – se non c’è la possibilità di dividere gli ambienti con librerie o altro) – usare il divano letto creando un angolo soggiorno che, dopo il tramonto, si trasformerà in camera da letto.

Aggiunta di un letto in camera dei bambini

divano-bimbo
Divano letto per bambini

I bambini sono abbastanza grandi per ospitare gli amichetti e i pigiama party sono la loro festa preferita? Un bel divano letto matrimoniale può essere di giorno comodissimo per sedersi, leggere, appoggiare gli abiti e di notte si sfrutterà per accogliere altri bimbi (ma anche cugini e parenti in visita).

Fare spazio in una camera piccola

poltrona-letto
Poltrona che si trasforma in letto

Le stanze delle nuove abitazioni sono molto piccole e soprattutto i bambini hanno bisogno di spazio per giocare. Un letto con tutto il suo ingombro spesso può completamente occupare tutta la superficie. Stessa logica vale anche per chi non ha spazio per stendere i panni in casa o per fare un po’ di ginnastica. Una poltrona letto, in questa logica, può essere risolutiva.

Come si sceglie un divano letto

divano-letto
Come scegliere il divano?

– La prima cosa da fare è assicurarsi di conoscere lo spazio che abbiamo a disposizione. Che ingombro ha una volta aperto e quanto è grande una volta chiuso?

– Conoscere le dimensioni delle vostre porte ma anche gli angoli in cui farlo girare e l’altezza del soffitto, soprattutto nelle mansarde. Non sono sciocchezze ma sono dettagli cui spesso non si pensa. Il divano, una volta consegnato, dovrà attraversare delle porte o magari passare in uno stretto corridoio. Non deve incastrarsi.

– Deve essere più comodo come divano o come letto? Chiarite quale sarà l’uso principale.

– Chi lo deve usare: i bambini, un adulto o degli ospiti occasionali?

– La chiusura e l’apertura sono facili e intuitive?

– Il divano deve avere un contenitore per nascondere eventuali cuscini o coperte?

– In ultimo: concentratevi sul modello e sui colori.

Foto Crediti: blog.homearena.co.uk; donalds.xyz; brucesangels.com

 

 

di Mariposa