Perchè i bambini dovrebbro ascoltare musica fin dai primi mesi

 

Facciamo ascoltare la musica ai nostri bambini per aiutarli ad elaborare suoni e parole. E’ quanto sostiene uno studio statunitense, secondo il quale l’ascolto e la partecipazione attiva alla musica – con il battere le mani a tempo di musica- porterebbero il bambino a sviluppare una migliore capacità nel parlare.

L’ascolto di musica nella prima infanzia avrebbe dunque un’influenza positiva sul cervello, ma non è chiaro quanto durino tali effetti e quanta musica bisogna ascoltare per trarne un vero beneficio.  Nello studio, i ricercatori hanno esaminato 39 bambini di nove mesi di età, dividendoli in due gruppi.  Nel primo, i bambini ascoltavano registrazioni musicali mentre i genitori li stimolavano a portare il tempo con le mani. Nel secondo gruppo i bambini non sono stati sottoposti alla musica.

Bambini e musica

Dopo una settimana, i ricercatori hanno analizzato l’attività celebrali dei bambini del primo gruppo che durante l’ascolto di musica hanno dimostrato una risposta all’interruzione – fatta apposta – del ritmo. I bambini del secondo gruppo non hanno mostrato invece alcuna reazione. Ciò sta ad indicare  una maggiore sensibilità all’ascolto dei suoni e una maggiore capacità di elaborazione da parte dei bambini che ascoltano la musica.

Fonte: wired.it

di Marianna Feo