Perchè non dovresti mai fare queste cose quando sei in bicicletta

Pedalare è bello ma la sicurezza viene prima di tutto

 

La bicicletta è il mezzo di trasporto più ecologico che ci sia. E’ bello pedalare all’aria aperta, specialmente in primavera estate, ma dobbiamo fare molta attenzione. Spesso, infatti, un po’ per colpa della mancanza di piste ciclabili, un po’ per distrazione personale,  passeggiare in bicicletta diventa pericoloso per sé e per gli altri. Ecco cosa non dovreste mai fare quando siete in bici.

Tenere gli auricolari

Non possiamo pedalare a tempo di musica ascoltando le canzoni preferite con indosso le cuffie o gli auricolari. Questi ultimi sono fonte di distrazione e non consentono di sentire i rumori della strada.

Non avere le luci

Le automobili hanno difficoltà a vedere le biciclette che si muovono nel cuore della notte. Meglio quindi dotarsi dell’equipaggiamento obbligatorio dal Codice della Strada che prevede luci e catarifrangenti anteriori e posteriori, campanello e giubbino catarifrangente.

Non indossare il casco

Per la nostra sicurezza personale  è importante indossare un casco della taglia giusta e calzato correttamente per salvaguardarsi nel traffico cittadino.

Non pedalare secondo una traiettoria lineare

Pedalare il più possibile sulla destra della carreggiata, in modo tale da lasciare spazio alle auto che ci scorrono accanto.

Businesspeople riding bicycles in city street
Cosa non devi fare in bicicletta

Non avvertire quando cambiamo corsia

Una volta che si è decisa la strada da percorrere, è importante comunicare in anticipo le proprie intenzioni sugli spostamenti utilizzando il braccio, come la “freccia” dell’automobile.

Pedalare contromano o non rispettare i semafori

La segnaletica stradale vale anche per i ciclisti e deve essere rispettata.

Fare zig zag tra i pedoni

Pedalando a tutta velocità sul marciapiede rischiamo di investire i pedoni.