Perché si indossa la fede all’anulare sinistro?

Vi siete mai chieste perché proprio il quarto dito della mano sinistra?

 

Quando ci sposiamo o anche solo quando ci giuriamo amore eterno siamo soliti indossare la fede al dito anulare sinistro: un gesto d’amore che significa moltissimo, che è ricco di significati profondi e di promesse tra le due persone che si scambiano quello che potrebbe sembrare un semplice gioiello, ma che per la coppia rappresenta molto di più. Ma vi siete mai chiesti perché la fede si mette proprio al dito anulare della mano sinistra, dito il cui nome deriva proprio dal latino anulus che vuol dire anello?

Couple holding hands
Perché indossiamo la fede all’anulare sinistro?

La tradizione di indossare l’anello al quarto dito della mano sinistra è molto antica: pare che le spose egiziane lo facessero già, perché proprio da quel dito passava una vena che va direttamente al cuore. Questa usanza è passata anche alla tradizione cristiana.

L’anello, come simbolo di promessa, sottomissione, potere e legame, era già presente nel periodo barbarico, mentre durante il rito religioso è il simbolo dell’unione in matrimonio.

Ma perché proprio la mano sinistra? C’è chi dice perché è la parte dove si trova il cuore, anche se c’è chi afferma che sia una questione più pratica: la maggior parte di noi è destrorsa, quindi la mano destra è quella che si usa di più e indossando qui la fede potrebbe rovinarsi prima.

Ed ecco come nasce una fede nuziale: