Perché sul Monte Giano appare la scritta Dux?

La scritta è leggibile da 77 anni e ancora qualcuno si stupisce della sua presenza!

 

Appare la scritta Dux sul Monte Giano e tutti si chiedono il perché di questo strano fenomeno. Ma niente paura, non c’è niente di strano o di paranormale dietro questo evento che, a dire il vero, si manifesta dal 1939: sono 77 anni che si legge la scritta DVX (DUX in caratteri latini) sul Monte Giano ad Antrodoco (Rieti). Poco prima dello scoppio della Seconda Guerra Mondiale è stato creato questo “omaggio naturale” a Benito Mussolini, che risulta più evidente quando il monte è innevato. Ma perché accade?

scritta-dux-monte-giano-roma
La scritta DVX è visibile anche da Roma

Nel 1939 gli allievi della Scuola delle Guardie Forestali di Cittaducale, per rendere omaggio al dittatore italiani, decisero di piantare 20mila alberi di pino, a formare proprio la scritta DVX, che in questi giorni è ben visibile anche da Roma, grazie al cielo limpido e alla neve che ha coperto il monte. Una scritta che da 77 anni compare e si mette in mostra.

scritta-dux-monte-giano-roma2
La scritta è considerata patrimonio artistico

La scritta è considerata patrimonio artistico e monumento naturale unico nel suo genere, in Italia e nel mondo. Al di là del valore ideologico che ha avuto alla sua nascita e per gli anni della dittatura fascista, la scritta è un bene che viene preservato con cotinui restauri, per questo appare ancora come 77 anni fa.