Percorre trentadue Km a piedi per il lavoro. Il capo gli regala una macchina

Questa storia straordinaria ci arriva dall’America e ve la vogliamo raccontare perché pensiamo che vale la pena conoscerla. Il protagonista è Walter Carr un ragazzo di 20 anni dell’Alabama che ha camminato per tutta la notte per arrivare al lavoro in orario – e in seguito è stato premiato con una nuova auto.

Carr, studente universitario e aspirane Marines, lasciò la sua casa a Homewood, Alabam a mezzanotte in modo da poter arrivare in tempo al suo lavoro entro le 8:00. La sua macchina si era rotta la sera prima e non conosceva nessuno che potesse dargli un passaggio. Così Carr ha deciso di percorrere a piedi 32 km per andare a lavorare nella compagnia Bellhop Moving di Pelham dove era stato appena assunto. Non raccontò a nessuno quello che aveva fatto e la sua camminata estenuante sarebbe potuta passare inosservata. Ma un cliente di Bellhop ha saputo casualmente della sua storia e l’ha pubblicato su Facebook. Successivamente, il CEO dell’azienda ha deciso di premiare il suo dipendente regalandogli una macchina. Carr, uno studente universitario del Lawson State Community College di Birmingham, era stato appena assunto per lavorare come trasportatore per Bellhop Moving Company. Ma la sera prima del primo giorno di Carr sul lavoro, la sua auto – una Nissan Altima del 2003 – si guastò. Carr non è stato in grado di trovare nessuno in grado di dargli un passaggio ma non voleva mancare al lavoro. Non ha trovato nemmeno i mezzi in comune… Quindi, calcolò quanto tempo ci sarebbe voluto per percorrere i 32 chilometri da casa sua al lavoro. Stimò che ci sarebbero volute sette ore e aggiunse un’ora in più nel caso avesse avuto bisogno di tempo per riposare. Ha fatto un “riposino” di quattro ore prima di uscire di casa a mezzanotte per iniziare il suo viaggio verso il lavoro. Ma il suo straordinario sforzo è stato ripagato dalla suo datrice di lavoro.



ACQUISTA QUI TAPPETINO REFRIGERANTE

E c’è di più:

Quella notte Carr aveva incrociato una pattuglia della polizia quando era circa a metà della sua strada. Gli agenti gli hanno chiesto cosa facesse in giro a quell’ora e quando il ragazzo ha raccontato loro il motivo della sua camminata gli hanno offerto la colazione e lo hanno incoraggiato a continuare.

Carr e la sua famiglia si trasferirono in Alabama dopo aver perso la loro casa in seguito al passaggio dell’uragano Katrina.

Il sogno di Carr è diventare un marines americano.

Il CEO di Bellhops Moving Company è arrivato dal Tennessee per sorprendere Carr regalandogli una nuova macchina…

Questo ragazzo di 20 anni è davvero un esempio di determinazione per tutti… alla faccia dei fannulloni che non sanno più che scuse inventarsi per non andare a lavorare.