Preghiera a San Michele Arcangelo per il nostro deserto quaresimale

Home > Lifestyle > Preghiera a San Michele Arcangelo per il nostro deserto quaresimale

Con la Quaresima ricordiamo la decisione di Gesù, di recarsi per la prima volta nel deserto per 40 giorni. Qui, Nostro Signore si è impegnato in una battaglia spirituale con il diavolo, come è narrato nei Vangeli (cfr Matteo 4: 1-11). Proprio come Gesù, anche noi combattiamo una battaglia, tra la nostra carne e il nostro spirito e nel periodo della Quaresima, preghiamo per ottenere la vincita.

Nostro Signore ha sconfitto il tentatore, proprio con la sua preghiera. Oggi vogliamo proporvi una preghiera che viene spesso recitata durante il periodo della Quaresima, poiché sottolinea queste verità spirituali. Si tratta di un’invocazione di  San Luigi Gonzaga, rivolta a San Michele Arcangelo, con cui possiamo chiedere aiuto all’angelo per questa lotta quotidiana contro il Maligno. Tutti noi ricordiamo che San Michele guidò il popolo ebraico attraverso il deserto durante i suoi 40 anni di vagabondaggio prima di raggiungere la Terra Promessa. Ecco perché chiediamo proprio a Lui, di guidarci durante questo periodo della Quaresima. Quindi, recitiamo spesso, in questi giorni, questa preghiera, affinché San Michele Arcangelo ci ascolti e ci aiuti:

“O principe vittorioso, umile guardiano della chiesa, di Dio e delle anime fedeli, che con tanta carità e zelo, prese parte a tanti conflitti, ottenendo grandi vittorie sul nemico. Per la conservazione e la protezione della gloria e dell’onore che tutti dobbiamo a Dio, per la promozione della nostra salvezza, vieni, ti preghiamo per il Tuo aiuto, poiché siamo costantemente assediati dai grandi pericoli dei tuoi nemici: la carne, il mondo e il diavolo. Come Tu sei stato il capo per il popolo di Dio, attraverso il deserto, sarai il nostro fedele capo e compagno, attraverso il deserto di questo mondo. 

Tu ci condurrai sani e salvi nella felice terra dei viventi, in quella patria benedetta dalla quale noi siamo tutti esiliati. 

Amen.