Qual è il comune più piccolo d’Italia?

 

L’Italia è piena di piccoli paesi e borghi incantevoli, ma solo uno di questi può vantare un record davvero molto particolare. Il nostro bel paese non è fatto solo di grandi città come Roma, Milano, Torino, Firenze, Venezia, solo per citarne qualcuna, ma è anche e soprattutto fatto di tantissimi piccoli comuni: vi siete mai chiesti qual è il comune più piccolo d’Italia? Il National Geographic ci svela questa piccola curiosità, che di diritto deve entrare nella lista delle città italiane da visitare prima di morire!

atrani2
Il borgo di Atrani

Il comune più piccolo d’Italia, per quello che riguarda la superficie, è Atrani, che si trova in provincia di Salerno: è un piccolo borgo che si affaccia sulla Costiera Amalfitana, tra le ben più note Amalfi e Ravello.

atrani3
Una piccola perla nella costiera amalfitana

La città si estende su un’area di soli 0,12 chilometri quadrati ed è abitata da 845 persone: la densità è di 7.045 abitanti per chilometro quadrato, un record per la provincia, anche se il primato italiano è detenuto da Casavatore, in provincia di Napoli, che ha oltre 12.000 abitanti/kmq.

E per quello che riguarda il numero di abitanti? In quel caso i comuni più piccoli sono Moncenisio in provincia di Torino e Monterone in provincia di Lecco, con appena 36 abitanti!

di Redazione