Qual è il tè più costoso del mondo?

 

Non ci crederete mai, ma esisterebbe un tipo di tè molto pregiato, il Da Hong Pao, che per berne una tazza dovremmo spendere oltre 10 mila ollari. Un singolo grammo costa infatti oltre 1.400 dollari, quasi 30 volte quello che vale la stessa quantità di oro.

Ma perchè costerebbe così tanto? A spingere verso l’alto il prezzo della bevanda sarebbe innanzi tutto la rarità delle foglie utilizzate: è una antica varietà di tè che cresce in modo selvatico sulle montagne Wuyi, nella Provincia cinese di Fujian. I cercatori di questa pianta, data la sua rarità, chiedono l’aiuto degli dèi per trovarla.

Tè
Da Hong Pao Tè

Anche la lavorazione incide sul prezzo: la pianta viene accudita per un certo periodo,  lavando le foglie con latte di capra, e una volta raccolte  queste ultime vengono cotte e lasciate a essiccare per lunghi periodi, anche molti anni.

La tradizione cinese attribuisce al Da Hong Pao capacità curative quasi miracolose. Tuttavia, in commercio esistono versioni “low cost” del Da Hong Pao, dove vengono usate piante di tè dello stesso tipo ma cresciute in luoghi leggermente diversi, e soprattutto non sottoposte al lungo invecchiamento. Ma anche in questo caso,  una tazza costa comunque tanto,  intorno ai 250 dollari.

Fonte: notizie.delmondo.info

di Marianna Feo