Quando vedi una “farfalla viola” nell’incubatrice di un bambino, per favore non dire una parola

Questa è la storia di una madre che ancora prima che i medici le dicessero che avrebbe avuto due gemelli lei già lo sentiva. Tutto andava bene finché un giorno durante un’ecografia, il dottore cambiò lo sguardo pieno di gioia che fino ad allora aveva avuto, per dare loro brutte notizie, “uno dei bambini aveva anencefalia, un difetto del tubo neurale in cui il La parte superiore di esso non si chiude completamente, impedendo che le parti del cervello si formino correttamente. ”

La condizione del tuo piccolo non era compatibile con la vita.

ACQUISTA IN SCONTO IL GUANTO MAGICO!

Il giorno della nascita è arrivato, ma entrambi i bambini sono nati vivi e i loro genitori hanno assistito a un miracolo Ma la vita aveva un piano diverso per loro, una della sue bambine visse solo tre ore.

Una madre, che aveva appena partorito nello stesso ospedale, si avvicinò a questa madre che aveva perso la figlia. Senza sapere nulla, ha detto: “Che fortuna non devi avere gemelli,  io sto impazzendo”.

Il pianto di questa madre non poteva più fermarsi; il dolore di perdere sua figlia era più forte della sua forza di volontà per contenere le sue emozioni.

Era quella frase innocente di quell’altra madre travolta dai gemelli, e la scomparsa prematura della faglia che cambiò la storia:

La madre decise che aveva bisogno di creare qualcosa in modo che non accadesse di nuovo.

Decise di disegnare un poster per la NICU, spiegando e ricordando allo staff dell’ospedale e ai visitatori che qualsiasi incubatrice con una farfalla viola significava che il bambino faceva parte di un gruppo di bambini in cui uno o più gemelli non ce l’avevano fatta.

“Ho scelto le farfalle, perché ho ritenuto opportuno ricordare che i bambini sono volati via, il colore viola perché è adatto a ragazzi o ragazze”, ha detto la madre. Ora l’idea si è diffusa ben oltre l’ospedale Kingston, con l’interesse di altri ospedali in diversi paesi in tutto il mondo.

“Logo della farfalla”

“Quando visiti un’unità neonatale tieni presente che il logo della farfalla potrebbe essere presente in qualsiasi incubatrice”.

“Questo rappresenta che un bambino che faceva parte di una gravidanza gemellare non è riuscito a sopravvivere ei suoi genitori hanno scelto di farlo sapere agli altri”.

Ognuno di noi sta combattendo la propria battaglia

La farfalla viola è un simbolo che tutti dovremmo portare nei nostri cuori prima di dire qualcosa di negativo o di giudicare la vita di qualcun altro. C’è così poco che possiamo vedere, e così tanto che è nascosto nell’anima degli altri. 

La prossima volta vediamo qualcuno che soffre, con problemi, ricorda la farfalla viola, ricorda le sue battaglie e si offriti di alleggerire i suoi fardelli.