Quello che i colleghi fanno per Robert durante la sua malattia

Nel momento in cui si scopre di avere una malattia orribile, è come se crollasse il mondo sotto i nostri piedi. Questo infatti è il caso di un insegnate, chiamato Robert Goodman. Poco tempo fa, quest’uomo ha scoperto di avere un cancro al colon e che era molto grave.



ACQUISTA IN SCONTO IL GUANTO MAGICO!

Proprio per questo, era entrato in un tunnel, molto difficile da affrontare. Doveva fare diversi trattamenti di chemioterapie e per lui esserne consapevole, è stato davvero difficile. Alla fine, ha capito che l’unica soluzione per sopravvivere, fosse curarsi e per questo ha deciso di iniziare le terapie. Il problema è arrivato nell’agosto di quest’anno, quando ha scoperto che non aveva più possibilità di prendere un congedo di malattia a scuola e che quindi, sarebbe dovuto tornare a lavoro entro settembre e le chemio le avrebbe finite ad ottobre. Non sapeva cosa fare, l’unica soluzione era prendersi l’aspettativa, ma senza retribuzione. Ovviamente non poteva farlo, perché, per curarsi aveva bisogno di soldi e non poteva rimanere senza nulla. Le sue opzioni erano davvero limitate e per questo, ha scelto di chiedere aiuto ai suoi amici e colleghi, in un post su Facebook. . In quattro giorni, però, tutti hanno fatto la loro parte. Tutti hanno cercato di aiutare quest’uomo a finire i suoi trattamenti. Tutti gli insegnanti e tutto lo staff della sua scuola, hanno donato qualche giorno di congedo ed alla fine, sono arrivati in totale a cento giorni. Robert ovviamente è rimasto molto stupito. Non si aspettava di ricevere un dono così grande. Grazie a questi giorni, lui sarà in grado di tornare a lavorare nel gennaio del 2019.

ACQUISTA QUI TAPPETINO REFRIGERANTE

Infatti a BBC, l’insegnate ha detto: “E’ stato straordinario che così tante persone fossero disposte a donarmi quei giorni. Avrebbero potuto incassarli, quando sarebbero andati in pensione se non li avessero usati. In un certo senso mi hanno dato i soldi della loro pensione per aiutarmi a guarire.

Quando centinaia di persone ti fanno la doccia con il loro amore, è un’esperienza che ti cambia la vita!”

In questo momento, Robert sta finendo le sue terapie e sta anche riposando. Questo è stato possibile solo grazie a quello che i suoi colleghi ed amici hanno fatto per lui.

Noi non possiamo fare altro, che mandargli i nostri più sinceri auguri e con la speranza che guarisca presto!