Questa bambina di 3 anni non dorme mai e la notte fa cose sconvolgenti

Jessica ha 3 anni. e la notte non dorme. Mai. Soffre di un disturbo del sonno dalle origini sconosciute. I medici erano confusi e non riuscivano a diagnosticate il suo problema e i genitori erano sfiniti.  Durante il giorno Jessica è una bambina normale, con gli interessi di una bambina normale. Ma durante la notte Jessica fa delle cose che stanno preoccupando sempre più i suoi genitori.


Durante il giorno si rende conto di essere tra persone e interagisce con loro in modo normale. Ma la notte Jessica va in un mondo tutto suo e gli altri per lei non esistono. “Ha un comportamento molto strano” racconta la mamma ”  spesso le faccio delle domande e non mi risponde”. Ogni notte di Jessica è diversa da quella precedente e come dice sua madre non esistono modelli simili. Per ben due anni i medici hanno cercato di migliorare la qualità del sonno di Jessica ma ne le terapie ne i medicinali hanno portato alcun risultato significativo.

La dottoressa che ha preso in cura Jessica, all’ospedale pediatrico per i disturbi del sonno ‘Evelina’, all’avanguardia in Europa, ha detto che nonostante siano 13 anni che studia i disturbi del sonno non ha mai visto un caso del genere.

Alla fine, dopo giorni di monitoraggio del sonno di Jessica è stato scoperto che soffre di eidetismo. La sua memoria le consente di creare un mondo parallelo e virtuale, una sorta di realtà che esiste solamente nella sua mente e che si ripropone ogni notte. Anziché dormire dunque la piccola ripercorre tutto ciò che le è accaduto nel corso nella giornata, mangiando e giocando proprio come ha fatto ore prima.

In questo periodo è comunque sveglia, ma non riesce ad interagire con i suoi genitori. L’insonnia di cui soffre Jessica è molto pericolosa e potrebbe causare dei seri danni al cervello. Dopo aver scoperto la malattia gli specialisti hanno messo in atto una cura che consiste in una routine serale che consente al cervello di Jessica di riposarsi e farla finalmente dormire.