Questa famiglia ha perso tutto per questa foto su Facebook

Attenzione a non cadere nella stessa trappola!

Ognuno di noi è responsabile per quello che fa ogni giorno, per questo bisognerebbe pensarci bene due volte prima di fare ogni cosa. In particolare dovremmo fare attenzione quando postiamo qualcosa della vita privata sui social network. Oggi siamo soliti condividere tutto quello che accade nella nostra vita senza considerare la privacy.

Ci sono criminali che hanno tanto tempo da perdere per monitorare quello che le persone pubblicano online e che mettono in atto tutta una serie di truffe volte proprio a derubarci dei nostri beni più preziosi e la storia di oggi ne è una conferma. C’è una famiglia che ha perso tutto proprio per una fotografia postata su Facebook. La coppia, dopo due anni di risparmi e sacrifici, era riuscita a comprare la sua prima casa con un grande giardino per far giocare la figlia. Era un bel quartiere, con una buona scuola. La moglie ha voluto condividere questa notizia con il mondo, pubblicando fotografie della casa che stavano lasciando e di quella nuova appena comprata. Quando l’abitazione era pronta, si sono preparati per trasferirsi. Hanno caricato tutto sul camion arrivato per il traslocato, ma all’improvviso nella strada verso la nuova casa il camion deviò. E non arrivò mai a destinazione. Loro lo hanno aspettato per un po’, ma quando hanno capito che non sarebbe mai arrivato sono stati presi dal panico. Per diverse ore hanno tentato di rintracciare la ditta, senza successo, dal momento che sono diventati ovviamente irreperibili…


Non avevano neppure preso la targa del camion.

La famiglia era stata ingannata, derubata di ogni cosa.

Secondo le autorità sono stati truffati proprio a causa delle fotografie pubblicate su Facebook.

Fate sempre attenzione a quello che pubblicate sui social network, perché potreste dare informazioni preziose ai malviventi che non aspettano di poter entrare in azione indisturbati con lavoretti facili facili come questo.