Regole di bon ton in spiaggia

 

Essere in spiaggia a prendere il sole  non significa essere sole su un’isola deserta. Per cui, la buona educazione vale anche quando siamo in bikini spaparanzate sull’asciugamano. Ecco cosa dovreste eviatre di fare al mare per non sembrare “cafona” con gli altri.

Non toglierti i brufoli

Prima di tutto, evitate di guardarvi minuziosamente. È vero che sotto la luce abbagliante del sole ogni piccolo brufoletto si vede benissimo e la tentanzione di schiacciarlo diventa “folle”. Ricordate però che agli occhi degli altri non farete tanto piacere.

Tenete il reggiseno del costume al suo posto

E non arrotolatelo per ridurre al minimo il segno dell’abbronzatura, per poi puntualmente ritrovarvi con il seno in mostra al più piccolo movimento che fate. Il ischio è che potreste avere un’immagine di finto pudore, poco gradevole.

Capelli mare
Non togliere i brufoli

Tenete la mutanda del costume al suo posto

Anche la mutenda del bikini, non infilatela tra i glutei. Se proprio non volete avere un segno visibile sul lato b, ci sono sempre tanga, perizoma o bikini dal taglio brasiliano.

Stai sulla sdraio a gambe chiuse

Non allargate le gambe per abbronzare l’interno coscia, quando prendete il sole sul lettino. Non mostrate un bello spettacolo a chi vi sta intorno, soprattutto se non siete perfettamente depilate.

spiaggia
Prendere il sole

Non cambiate il costume da bagno sulla spiaggia

Non cambiatevi in spiaggia, costringendo il compagno a tenere il telo mare per farvi scudo. Se ci sono l cabine, fatelo in quelle altrimenti aspettate di tornare a casa.

DSC_0439_Lombrellone_(Sicily)
Evita le effusioni

Evitate effusioni con il partner

Non appiccicatevi contro il vostro partner in costume da bagno, sul lettino. Non si scandalizza nessuno, per carità, ma lo stare avvinghiati in bella vista – mezzi nudi  – potrebbe non suscitare buone simpatie.

 

di Marianna Feo