Relazioni a distanza: come viverle e sopravvivere

 

In amore vince chi fugge! Ma non è vero, specie quando si tratta di resistere alla lontananza. Vicini con il cuore e lontani chilometri fisicamente. Come si fa?
Sarà anche una problematica trita e ritrita, ma nella maggior parte dei casi anche le storie d’amore più belle e intense naufragano perché iniziano i problemi. Quali problemi? Fiducia nei confronti del partner, perdita della confidenza, della complicità e non sapere mai cosa stia facendo in qualsiasi momento della giornata l’altra persona.
Metteteci anche un fuso orario diverso e tutto si complica ulteriormente. Pochi sono gli stoici che sono riusciti a superare tutto questo. E sarebbero da premiare.

Lontani_ma_vicini06
Lontani, ma vicini
original-1
Due insegne unite.

Tempi moderni

Tutti ci abbiamo provato, in nome del Dio dell’amore, ad avere una storia con una persona che vive dall’altra parte del paese, oltralpe, oltre oceano, ma abbiamo fallito. Per quanto triste, non facciamocene una colpa.
È vero, oggi è tutto più semplice, seppur oneroso! Prendere un volo low-cost per raggiungere l’amore impossibile del momento è davvero romantico. Questo deve presupporre non solo una grande voglia di avventura e di viaggi, ma anche un forte sentimento che leghi e amalgami il tutto…
Perché separarsi? Per i motivi più vari: gli studi, il lavoro, per motivi personali. La tecnologia aiuta sicuramente a superare i confini spaziali, ma non basta mai. Come i soldi non bastano mai.

grid-cell
Culture a confronto.

 

original-2
Shin e Seok.
Cereal
Differenze di… cereali

Come in un romanzo

Esiste nella realtà una coppia di ragazzi coreani innamorati, costretti a una lunga distanza, che hanno trovato un modo creativo e romantico per sopravvivere ai chilometri che separano New York da Seul.
Danbi Shin (23 anni) e Seok Li (28 anni), i ragazzi geniali, sono due innamorati che presto si sposeranno, ma per il momento sono costretti a vivere in due città molto distanti tra loro. Hanno ideato perciò un vero e proprio progetto che li coinvolge in pieno, in quanto protagonisti e ideatori dei loro collage amorosi. Ovviamente stiamo parlando di due artisti dall’animo molto sensibile, che tengono viva la fiamma della loro passione condividendo le loro giornate e unendole, nonostante 14 ore di fuso orario!

Il progetto Half & Half

shinliart-instagram-pareja-amor-larga-distancia-2
Le mani dei due innamorati

Nonostante la coppia sia separata da migliaia di chilometri di distanza, conduce stili di vita molto simili. Usando se stessi come ispirazione, Shin e Seok hanno iniziato questo progetto di collage dal titolo evocativo “Half & Half” per documentare le loro vite separate.

Hanno iniziato a pianificare i loro impegni nonostante la distanza. Da qui l’idea del progetto, venuta in un primo momento a Seok Li. A scatenare la creatività di Seok è stata la tristezza di essere separato dalla sua fidanzata. L’obiettivo era quello di racchiudere i momenti normali e romantici di una qualsiasi altra coppia, come mangiare i cereali e vedere i taxi per strada, come se fossero insieme in quel momento.

grid-cell1
Diversi paesaggi urbani.

Shinliart

Il loro bellissimo progetto ha preso così vita su Instagram – shinliart, insieme sono diventati una nuova realtà.

La coppia condivide esperienze comuni mentre documenta le differenze negli stili di vita e culture di Seul e New York. Le foto sono scattate simultaneamente malgrado le 14 ore di differenza. Insieme sono attenti a posizionare bene le foto simmetricamente, con tanto lavoro di editing e foto ritocco. La cosa impressionante è che trovano sempre la stessa scena da due punti di vista diversi. Come se fossero davvero insieme in due realtà parallele!

Un modo creativo per condividere la propria vita con la persona amata. Inutile dire che hanno raccolto un numero di consensi e followers incredibile. Adesso tutti facciamo il tifo per Shin e Seok!

di Michela Guida