Robert di Vite al limite

Robert di Vite al limite, come è finita la sua storia?

Purtroppo Robert Buchel non è più tra noi

Robert di Vite al limite è stato il protagonista di una storia che ha commosso tutti quanti. E che purtroppo è terminata con il peggior finale possibile, la morte per infarto del protagonista di uno dei tentativi del programma di cambiare la sua vita. Robert Buchel purtroppo non ce l’ha fatta, nonostante avesse tentato di correre ai ripari quando però ormai era troppo tardi.

Robert Buchel

La storia di Robert ha commosso tutti quanti. Purtroppo ricorderete la sua storia, davvero toccante. Il dottor Nowzaradan aveva cercato di aiutarlo a riprendere in mano la sua vita, ma la situazione era troppo tragica.

Non tutte le storie di Vite al limite finiscono bene, purtroppo. Come quella di Robert Buchel che è venuto a mancare proprio durante le riprese del programma in ondai in Italia su Real Time. C’è chi riesce a concludere il suo percorso e ritornare con difficoltà alla vita e chi, purtroppo, non riesce, lasciando un triste ricordo non solo nelle persone amate, ma anche nei telespettatori che si affezionano ai protagonisti puntata dopo puntata.

Robert di Vite al limite è morto durante le riprese del programma

Questo ragazzo si era rivolto al programma perché voleva dimagrire e poter condurre una vita normale insieme alla compagna Kathryn, che è stata con lui fino all’ultimo momento.

Sognavano di sposarsi e di vivere per sempre felici e contenti come nelle fiabe. Ma purtroppo non hanno potuto fare nemmeno in tempo a sposarsi, perché lui è morto per infarto.

Con il dottor Nowzaradan aveva intrapreso un percorso di rinascita che stava dando i suoi frutti, ma lui partiva da 400 chili e la sua vita era in pericolo.

Robert di Vite al limite

In 8 mesi aveva perso più di 150 kg. Ma purtroppo nel 2017 il suo cuore ha smesso di battere proprio mentre era ricoverato nella clinica del dottore, mentre erano in corso le riprese per la trasmissione.