Se ridi a queste battute hai un oscuro senso dell’umorismo e un’intelligenza superiore

A voi fanno davvero ridere?

Ridere di queste battute non ti rende una persona cattiva, solo una persona intelligente!

– Un uomo entra in un bar sul tetto e si siede accanto a un ragazzo. “Cosa stai bevendo?”. Lui risponde: “Birra magica”. “Oh, sì? Cosa c’è di così magico?”. Lui sorseggia un po’ di birra, si tuffa dal tetto, vola intorno all’edificio, poi torna al suo posto sorridendo. “Incredibile! Fammi provare un po'”: l’uomo prende la birra, si butta dal tetto e precipita a terra, con un volo di 15 piani. Il barista scuote la testa: “Sai, sei un vero coglione quando sei ubriaco, Superman”.

Ignoriamo se l’uomo sia sopravvissuto o meno, la vera domanda è: vi ha fatto ridere la battuta?

Secondo uno studio pubblicato sulla rivista Cognitive Processing, la tua reazione indical a tua intelligenza. Le persone che amano l’umorismo dark, quello che parla di morte, malattie, handicap, guerra, può avere un QI più alto, avere un’aggressitivà inferiore e resistere ai sentimenti negativi.

Ecco altre battute per valutare la vostra intelligenza:

– Mi dispiace” e “Mi scuso” significano la stessa cosa. Tranne un funerale. “-Demetri Martin

– Q: Cosa ha quattro gambe e un braccio?

A: Un felice pitbull.

– “I gatti hanno nove vite. Li rende ideali per la sperimentazione. “-Jimmy Carr

– D: Perché i cannibali non mangiano i pagliacci?

A: Perché hanno un sapore divertente.

– Ho un giubbotto. Se avessi le braccia tagliate, sarebbe una giacca. “-Mitch Hedberg

– “Se all’inizio non ci riesci, allora il paracadutismo non è sicuramente per te.” -Steven Wright