Se ti fai il solletico da sola non ridi: ecco perchè

 

Se ci facciamo il solletico da soli non abbiamo alcuna reazione. Ci avete mai provato? Al limite sentiamo un leggero brivido, ma di sicuro non scoppiamo in una risata come invece succede quando è qualcun altro a farcelo.

La ragione sta nel cervelletto: secondo uno studio inglese, questo organo è capace di anticipare le sensazioni provocate da qualcuno che ci fa il solletico. Sapendo perfettamente quando siamo noi stessi a farci il solletico, il cervelletto annulla la reazione, che invece comanda quando lo stimolo arriva da un’altra persona.  In realtà è la corteccia cerebrale a reagire, ma il cervelletto blocca i riflessi.

Fare il solletico
Fare il solletico

Questo perchè il cervelletto sa dove si trovano le nostre mani e sa anche cosa stanno facendo in ogni momento. Si è quindi scoperto che la reazione al solletico è  un meccanismo di difesa. Il cervello segnala che una parte sensibile del nostro corpo è toccata da qualcuno.

 

di Marianna Feo