Segnali che hai a che fare con un bugiardo

Segnali che hai a che fare con un bugiardo. Il corpo rivela molto delle persone, ci sono delle cose a cui devi fare attenzione se non sei sicura di una persona

Home > Lifestyle > Segnali che hai a che fare con un bugiardo

È da poco che conosci una persona e non l’hai ancora ben inquadrata? Attenta ci sono dei segnali che ti dicono che hai a che fare con un bugiardo. Secondo le statistiche il 90% delle informazioni che riceviamo si basano sui gesti delle persone, inconsciamente, riveliamo cose di noi al nostro interlocutore solo grazie al timbro di voce o allo stato d’animo.

Ecco quali sono i segnali che hai a che fare con un bugiardo:

1. Spalancano gli occhi

apri-occhi

Secondo gli scienziati i bugiardi prediligono il contatto visivo lungo, tuttavia se vogliono difendere la loro bugia cerca di guardarti dritto negli occhi per creare un ambiente di fiducia, per questo spalancano gli occhi

2. Raddrizza le spalle e solleva il mento

Se una persona improvvisamente raddrizza o alza le spalle è perché mette in evidenza la sua incertezza interiore nel raccontarti quello di cui ti sta parlando. Stessa cosa vale per la posizione della testa.

3. Si lecca o morde le labbra

morde-labbra

Si chiama “effetto a bocca di cotone”, le persone che mentono hanno difficoltà ogni minuto che passa a parlare e per questo la loro bocca si asciuga. Questo è facilmente spiegabile: lo stress riduce la salivazione. Se offrirai l’acqua a questa persona vedrai che berrà a gran sorsi.

4. Limita i movimenti

Sapendo di stare per dire una bugia queste persone si limitano consapevolmente nei gesti e simulano un’immobilità inspiegabile

5. Punta il dito indice

punta-indice

Puntare il dito è considerato un gesto aggressivo, se lo fa è per distogliere l’attenzione. È segno di rabbia e difesa

6. Inclina la testa su un lato

Cercando di guadagnare tempo per farti una domanda scomoda, una persona può fingere interesse verso l’interlocutore per nascondere le sue reali intenzioni. Lo capirai se inclinerà la testa di lato.

7. Si gratta il collo

collo

Il collo è un’area del corpo scarsamente protetta, sentendosi in pericolo molte persone tendono a tirare su il colletto della loro camicia o della maglia. Un tale gesto si spiega dal desiderio di eliminare la menzogna e sentirsi libero

8. Copra le parti vulnerabili del corpo

copre-corpo

Petto, addome, parti intime: sono e parti del corpo che una persona copre quando sta mentendo.

9. Si poggia su oggetti

Inconsciamente vulnerabile cerca di appoggiarsi a un muro, tavolo, una sedia. Li aiuta a convivere con la loro insicurezza

10. Si abbellisce

si-abbellisce

È più tipico delle ragazze: sistemarsi i capelli è un gesto che distrae l’interlocutore

11. Parla piano

Se non ha un tono di voce chiaro e alto è perché probabilmente si sente a disagio e fa fatica ad avere un tono fermo