Sembrava incinta di 10 figli, ma i medici scoprono una cosa terribile

Mentre sei a dieta è normale scendere di peso. Ma è una cosa strana aumentare solo la pancia e diminuire la circonferenza delle gambe e delle braccia. Questo invece è quello che è accaduto ad una ragazza di venti quattro anni del Messico, mentre era a dieta.


La cosa che ha fatto preoccupare tutta la sua famiglia, era che non mangiava quasi per niente, ma la sua pancia cresceva a dismisura. Infatti sua madre ed alcuni suoi amici le dicevano che poteva essere incinta, ma la ragazza sapeva che era una cosa impossibile. La situazione è degenerata quando, una mattina, la donna non riusciva più a camminare e nemmeno a respirare. Per questo è stata portata d’urgenza al General Hospital, del Messico. Il dottor Erik Hanson Viana, ha deciso di occuparsi del suo caso, così le ha fatto un’ecografia e delle analisi. Ma i risultati di questi test, hanno spaventato tutti. Il dottore ha scoperto che nel suo stomaco c’era una ciste ovarica enorme. Pesava trenta tre chili ed aveva cominciato a crearle problemi perché stava comprimendo i suoi due vasi sanguigni principali. Per questo era a grave rischio d’infarto. Per i medici c’erano due alternative. Una era drenare lentamente il liquido della ciste, per poi rimuovere il residuo con un intervento chirurgico. Oppure la seconda era rimuoverla direttamente con un’operazione. La ragazza, ha scelto la seconda opzione, anche se era la più rischiosa ed era quella che le lasciava una cicatrice enorme sul suo corpo. La cosa grave è che la maggior parte delle cisti sono tumorali, per questo era in grave pericolo. Ma grazie a questi medici, per fortuna, l’intervento è andato benissimo…

Il suo stomaco è tornato alle sue dimensioni normali, ma come previsto, le era rimasta una cicatrice enorme e molta pelle in eccesso. Ma erano piccoli prezzi da pagare per la sua vita.

Dopo sei mesi, la ragazza è tornata in ospedale per un controllo. Fortunatamente era tutto come doveva essere, è tornata anche a camminare, senza l’aiuto del bastone.

Tutto questo è stato possibile grazie all’intervento di questi medici, che sono stati molto bravi. Condividete questa storia per rendere omaggio a questi dottori!