Si accascia al centro commerciale mentre fa la spesa e muore: Sofia uccisa da malore misterioso

Una morte improvvisa e inspiegabile quella di Sofia Ponchia, 23 anni. La ragazza domenica scorsa era a fare shopping con il fidanzato al centro commerciale Le Brentelle di Padova. All’improvviso si è sentita male e si è accasciata a terra.


Prima portata a casa, poi in ospedale, ma non c’è stato nulla da fare per la giovanissima, appassionata di pallavolo, che non aveva mai sofferto di salute. Come spiega il Gazzettino, Sofia era col compagno quando ha iniziato ad accusare quei malesseri. Il giovane l’ha portata subito dai suoi familiari a Padova, ma la situazione non è migliorata tanto che sotto l’abitazione dei genitori, mamma Maria Grazie a papà Roberto Ponchia, è arrivata l’ambulanza. Ai sanitari del 118 il quadro è apparso subito grave, i medici all’ospedale hanno tentato di tutto, ma il cuore di Sofia si è fermato lunedì, per una sospetta embolia polmonare le cui cause però sono tutte da chiarire. Secondo i genitori era sempre stata bene negli ultimi mesi.

A Grazia e Roberto, alla sorella Silvia e al fidanzato Alessio, cui era sentimentalmente legata da un paio d’anni, si sono stretti gli amici della ragazza e i colleghi del concessionario automobilistico Bi&Bi di Vigorovea dove l la 23enne lavorava da pochi mesi.

I funerali si terranno venerdì alle 10.30 nella chiesa di Santa Rita e i familiari hanno chiesto a chi volesse dimostrare la propria vicinanza di non portare fiori, ma di fare un’offerta a La Città della Speranza.

Ultimo gesto d’amore, la donazione degli organi di Sofia.

fonte:Fanpage https://www.fanpage.it/si-accascia-al-centro-commerciale-mentre-fa-la-spesa-e-muore-sofia-uccisa-da-malore-misterioso/