Single da tanto? Cosa fare perché tu non lo viva come un dramma

 

Succede… purtroppo succede.
Le storie finiscono per mille perché, quando meno te lo aspetti o quando sei stata proprio tu a volerlo e a meditarlo da un po’.
Dipende se hai lasciato o sei stata lasciata. I primi tempi ognuno li vive a modo suo: senso di liberazione, tristezza, mancanza dell’altro, difficoltà a staccarsi da quelle abitudini che con così tanta ostinazione si erano insinuate nella vita di tutti i giorni.
Passato il primo periodo, quello più “violento” e apparentemente più complesso, arriva un po’ per tutti il momento di fare i conti con se stessi, di vivere una nuova quotidianità cercando di rinnovarsi, di ritrovarsi di nuovo per riscoprire cosa ci piace davvero fare, quanto siamo cambiati nel tempo e cosa vorremmo diventare per sentirci migliori.

E questo oltre a essere un periodo complesso, di ricostruzione e di meditazione profonda (o almeno così meriterebbe di essere vissuto), è anche un periodo dove ci si può sentire davvero sole, con piccole grandi difficoltà a vivere tutti i giorni in modo nuovo e molte, soprattutto in base al carattere personale, tendono a chiudersi in casa “incapaci” di reagire nel modo più propositivo possibile andando alla ricerca di vere novità.

single-da-tempo
Single da tempo

E qui iniziano i veri problemi perché ci si nega la possibilità di poter stare meglio rinnovandosi, riscoprendosi, socializzando con persone nuove e mettendosi un po’ alla prova.

Non serve dire che si è sfortunate o che capitano proprio tutte a noi, non è vero o è vero in parte perché in qualsiasi momento possiamo reagire e provare una strada differente.

Sembrano forse stupidi consigli, idee inutili che sicuramente potrebbero andare bene per le altre, ma non per noi, però vi assicuro che con un po’ di forza di volontà  e di “testa dura” se seguirete almeno alcuni di questi spunti vi creerete, a lungo andare, delle buone e sicure possibilità di cambiamento.

1) Esci di più… creati l’occasione

Porta fuori di casa il tuo nasino e sfrutta i tuoi occhi per osservare chi ti sta attorno.

Prova a salutare il vicino di casa che potrebbe forse rivelarsi una buona compagnia anche solo per due parole, vai a fare colazione al bar e prova a scambiare qualche battuta con il barista o con chi ti sta vicino (non dare per scontato che tanto non servirà a nulla, non è davvero cosi!).

Se lavori da casa pensa di prendere il tuo portatile o la tua agenda e trasferisciti qualche ora in una sala the o in un parco dove c’è tanta gente: saranno tutte occasioni facilissime dove potrai sentirti a tuo agio e magari fare nuove conoscenze.

2) Prova a fare volontariato o a iscriverti a qualche gruppo con gli stessi tuoi interessi

single-da-tempo
Come reagire

Qualche interesse lo avrai di sicuro e di sicuro ci saranno dei gruppi di persone, associazioni o club che seguono le tue stesse passioni: iscriviti in uno di questi e prova a frequentare l’ambiente per un po’ dimostrandoti attiva.

Valuta di fare volontariato: intanto scoprirai che ci sono persone che stanno davvero peggio di te e questo ti farà riflettere un bel po’ dandoti una carica inaspettata, ma ti aiuterà anche a essere orgogliosa di te.

Mille sono i modi per fare volontariato oggi: scegli quello che è più nelle tue corde!

3) Adotta un amico a quattro zampe (se puoi e hai le condizioni ottimali)

La premessa è che tu abbia le condizioni ottimali per prendertene cura: devi disporre di alcune ore per lui, di amore e di pazienza. Non sarebbe affatto una cattiva idea pensare di adottare un amico a quattro zampe, qualcuno che come te ha bisogno di amore e ne sa dare altrettanto.

Non pensare che sia un gesto da egoista e che diversamente non lo avresti mai fatto: forse è così, ma se ti senti pronta approfitta, imparerai a capire davvero cosa vuol dire ricevere affetto incondizionato e a prenderti cura di un esserino sempre ben disposto con te e che non ti lascerà mai più (cosi come dovrai fare tu!).

4) Concentrati su te stessa e goditi il tuo tempo

Scoprirai ben presto che le due cose sono una conseguenza dell’altra: se ti concentri su te stessa imparerai a conoscerti, ad apprezzarti, a rafforzarti e a volerti migliorare e mentre sarai impegnata a fare tutto questo ti accorgerai che tutto quel tempo in cui non sapevi proprio cosa fare ora sta diventando il tuo tempo libero, dove poter fare tutto quello che più ti piace e che più ti fa felice, senza vincoli di orari, di impegni e di nient’altro.

single-da-tempo
Ritrovare se stesse

Questa è la vera chiave per risolvere tutto: fermarsi, imparare a vedersi, osservarsi, comprendersi e avere cura di se stesse, il resto sarà tutta una diretta conseguenza.

5) Se ne hai modo passa più tempo in famiglia o con gli amici

Spesso capita che si è presi per mille perché da una moltitudine di impegni e di abitudini più o meno utili che ci portano lontano dalla famiglia o dagli amici.

Forse questo è uno dei momenti migliori per fare un passo indietro e riscoprire legami importanti, tanto se sono tali sapranno capire e accoglierti più che volentieri.

Se dalla famiglia puoi ricevere amore e accoglienza dagli amici potresti anche ricevere un piccolo aiuto: chiedi loro di farti conoscere le loro amicizie, le persone che frequentano e che potrebbero forse piacerti, non devi andare alla ricerca di un nuovo amore e non devi vedere nessuno con quegli occhi, devi solo convincerti che in questo momento più persone nuove conosci è meglio sarà. Fidati, è cosi!

6) Diventa più attivo e allenati

Davvero: anche se non hai mai fatto sport sforzati di trovare qualcosa che potrebbe piacerti o almeno non annoiarti del tutto!

Non è obbligatorio che tu vada in palestra o in piscina se non ti va, pensa alla bici, allo step fatto in casa, alla corsa, alle camminate veloci a qualsiasi cosa che possa farti fare del movimento.

Il movimento ti renderà tonica, ti sentirai comunque più in forma e di conseguenza più bella, ti amerai di più e ti supererai. Come?

Perché soprattutto se sei fuori allenamento ti accorgerai che per un po’ 20 minuti ti sembreranno un’eternità, ma che se ti sforzerai un attimo quei 20 minuti potranno diventare anche solo 22 che diventeranno 25 e poi 30 e poi in poco tempo non avrai più paura di superare i tuoi limiti apparenti e ti ritroverai a fare 60 minuti di allenamento divertita e compiaciuta del fatto che ti sei appena comprata quei pantaloni che solo fino a poco tempo fa era un sogno proibito pensare di poterci stare dentro anche solo con una gamba.

7) Iscriviti su qualche chat generica

single-da-tempo
Usa internet in modo consapevole e come possibile “alleato”

Cosa stai dicendo?

Le chat non sono per te, lì ci sono solo maniaci?

Intanto non è così, lì c’è di tutto, un po’ esattamente come nel mondo fuori dalla porta di casa tua: sta a te giudicare e scegliere, come sempre!

Non fa per te? E cosa farebbe per te? Stare chiusa in casa in attesa che ti bussi il principe azzurro?

Noooo, prova, evita di scegliere proprio quelle specifiche per single, ma cerca su internet, informati e prova a capire quella che potrebbe fare di più al caso tuo, usa la testa e scrivi, scrivi per conoscere, per scambiare idee e, chissà, magari recuperi anche un buon appuntamento, non dire di no a priori!

Lo so che quando si sta male si vede tutto nero, che sembra che non ci siano più speranze, che sei la più sfortunata delle persone e che rimarrai single a vita.

Non è cosi perché tutto si ripete ciclicamente, ma devi darti un’opportunità!

Nessuno può sapere quale sarà la tua, se conoscerai la tua anima gemella al supermercato, durante una crociera o in sala d’attesa dal dentista o se sarà quello stupido che ti ha tamponato proprio mentre già stavi facendo tardi a lavoro.

Ma serve vivere, darsi un’opportunità perché tutte allo stesso modo ce la meritiamo.

Cosa stai aspettando?

Su… su… preparati ed esci anche solo 10 minuti senza una meta precisa… potrebbe essere un inizio!

 

 

di Cristina Saglietti