“Spero di riuscire a migliorare la vita di altre mamme”

Essere un genitore, può sembrare un compito facile, ma vi assicuriamo che non è così. A volte, è estenuante, spaventoso. A volte ci sembra di non essere all’altezza e di avere paura, ma alla fine il nostro istinto ci porta sempre a fare la cosa giusta. Oggi vogliamo raccontarvi la storia di Abigail Rivera Garcia una mamma di 23 anni del  Massachusetts.



ACQUISTA TAPPETINO FRESCO

La giovane mamma ha due bambini, il maschietto  di sedici mesi e una femminuccia di appena due mesi… Come potete immaginare, a volte farcela è davvero difficile. Ananiah soffre di frequenti coliche e di reflusso, è sempre irritata e di conseguenza piange e richiede l’attenzione di Abigail, come la maggior parte dei neonati. “Ero arrivata al punto di doverla tenere perennemente in braccio. Poi navigando su Pinterest, mi sono imbattuta in un trucco che mi ha salvata. Ho preso un guanto e l’ho riempito di riso, ho posizionato Ananiah a pancia in giù e ho adagiato il guanto sulla schiena della mia piccola. Con mia grande sorpresa, smise immediatamente di piangere. La pressione del guanto pieno di riso, è come la mano della mamma. Non tutti approvano e credono a questa tecnica, ma ognuno ha il suo modo di vedere le cose. Mia figlia lo adora e io lo adoro. L’ho postato e ve l’ho mostrato, perché sono felice se un’altra mamma come me, possa trarne un vantaggio. Ovviamente tengo sempre d’occhio il guanto, ma riesco a fare le faccende e ad occuparmi dell’altro mio figlio. E poi non sentirla urlare di fastidio, fa bene anche al mio cuore!” ha raccontato questa mamma.

Questo post, dopo essere stato condiviso su Facebook,  è stato condiviso più di 76.000 volte.

Voi ne avevate mai sentito parlare prima?

Cosa ne pensate?