Tanti modi efficaci per rimettere in riga il cervello

Ecco cosa fare in ogni occasione.

Il nostro cervello ogni tanto ha bisogno di staccare un po’. Non stiamo dicendo che debba spegnersi, altrimenti sarebbero guai. Però ogni tanto ha bisogno di pensare ad altro, di riposarsi. Se ci pensiamo bene insieme al cuore è l’organo più importante del nostro corpo. Molti i compiti delicati che deve eseguire, ogni giorno per tutta la nostra vita.


 

La Dottoressa Victoria Nazarevich ci dà i suoi utili consigli per permettere al cervello di rimettersi in forma e in linea. Vi basterà prendere carta e penna e seguire questi semplici consigli.

Quando sei stanco, disegna fiori.

Quando sei arrabbiato, disegna linee.

Quando provi dolore, scolpisci.

Quando ti annoi, colora un foglio di carta.

Quando sei triste, disegna un arcobaleno.

Quando hai paura, lavora a maglia.

Quando sei angosciato, costruisci una bambola di pezza.

Quando sei indignato, spezza un pezzo di carta.

Quando sei preoccupato, fai degli origami.

Quando sei nervoso, disegna cose diverse.

Quando hai bisogno di ricordare, disegna labirinti.

Quando sei deluso, dipingi copiando qualcosa di famoso.

Quando sei disperato, traccia dei percorsi.

Quando hai bisogno di capire qualcosa, disegna dei mandala.

Quando hai bisogno di energia, disegna dei paesaggi.

Quando vuoi capire cosa senti, fai un autoritratto.

Quando vuoi ricordare il tuo stato, disegna dei punti colorati.

Quando vuoi organizzare le tue idee, disegna celle o quadrati.

Quando vuoi capire i tuoi desideri, crea un collage.

Quando hai bisogno di concentrarti, disegna usando i punti.

Quando hai bisogno di trovare la soluzione migliore, disegna onde e cerchi.

Quando ti senti bloccato, disegna le spirali.

Quando hai bisogno di concentrarti, disegna una griglia e un bersaglio.

Per ogni stato d’animo, c’è un disegno diverso che possiamo fare. Portiamo sempre con noi un blocchetto di carta e una penna, delle matite o dei pennarelli, così da poter sfruttare al meglio tutte le potenzialità del nostro cervello, prendendoci cura di lui!