Tre motivi per cui Dio non risponde alla tua preghiera

Home > Lifestyle > Tre motivi per cui Dio non risponde alla tua preghiera

 

Molto spesso ci capita di pregare spesso Nostro Signore per una determinata cosa e sentiamo come se Lui non ci ascolti o non risponda alla nostra supplica. Dio perché non mi ascolti? Avete mai pensato che possa esserci una ragione? Leggete di seguito tre possibili motivi, che riporteranno speranza nei vostri cuori:

1.La giusta risposta di Dio potrebbe essere diversa dalla tua giusta risposta: per esempio potresti pregare Dio per un lavoro, un marito, per la guarigione di una persona malata o per qualunque altra cosa possa starti a cuore. Hai mai pensato che anche se tu ti vedi sposata o sposato, con un bel lavoro, una bella vita, Dio potrebbe avere un altro piano per te? Solo perché qualcosa ci rende felici non significa che sia un bene per noi, per l’eternità. E Dio sa già cosa ci aspetta. In Matteo 7:11, Gesù disse: “Se dunque voi, che siete malvagi, sapete dare buoni doni ai vostri figli, quanto più il Padre vostro, che è nei cieli, darà cose buone a quelli che gliele domandano”. 

2.Non è l’ora esatta: le tre risposte fondamentali sono: si, no, aspetta. Dio può vedere ciò che è meglio per noi e dovremmo fidarci del Suo giudizio. Magari ciò che desideriamo è giusta anche per Lui, ma non adesso. Il suo tempismo è sempre migliore del nostro. Non bisogna mai perdere la fede. Salmo 84:11, Dio non sta nascondendo dopotutto. Semplicemente non è il momento.

3.Dio ha qualcosa di meglio per te, di ciò che stai chiedendo. Pensaci… Dio ci ama e sa cosa sia meglio per noi. Se a volte ci chiude la porta, è perché ha qualcosa di meglio per noi che non abbiamo nemmeno pensato di chiedere, una porta migliore. Dobbiamo fidarci di Lui. Dobbiamo fidarci del suo “no” e del fatto che Lui sa sempre cosa sia meglio per noi.