Trova suo marito disabile che piange nel giardino. Poi si accorge che stringe qualcosa tra le mani

Home > Lifestyle > Trova suo marito disabile che piange nel giardino. Poi si accorge che stringe qualcosa tra le mani

Se c’è qualcuno che sacrifica la propria vita, è colui che sceglie di servire il proprio paese, arruolandosi. Un soldato lascia ogni cosa, la propria famiglia, gli amici, le abitudini, per andare in posti sconosciuti a rischiare la propria vita. Oggi vogliamo raccontarvi la storia di Christopher Garret, un soldato dell’esercito degli Stati Uniti.

Durante una missione, ha avuto un incidente ed è stato trasportato in ospedale con il bacino completamente fratturato. Per fortuna, i medici riuscirono a salvargli la vita, ma rimase paralizzato, su una sedia a rotelle. Dovette ritirarsi dall’esercito, ma poté tornare a godersi la sua famiglia, la sua bellissima moglie Brittany e il loro bambino. Nonostante il suo stato, quest’uomo ha cercato sempre di fare tutto da solo, non voleva essere considerato una persona diversamente abile, una di quelle che ha bisogno di attenzioni costanti, influenzando la vita delle persone che la circondano. Aveva sempre amato tosare l’erba e ci provava lo stesso, con tutte le sue forze, nonostante quella ferita insopportabile. Un giorno, però, sua moglie lo trovò nel giardino, chinato a terra, che piangeva. Stringeva qualcosa tra le mani e quando si avvicinò, notò che si trattava di un paio di chiavi. Erano del tosaerba di fronte a lui, era nuovo, Brittany non lo aveva mai visto prima. C’era un biglietto, con su scritto: “spero che questo ti consenta di risparmiare tempo per goderti le cose più importanti della tua vita. Grazie per il tuo servizio e per la mia libertà. Un americano riconoscente.”

Christopher non aveva idea di chi gli avesse regalato quel tosaerba, ma era qualcuno che lo aveva visto faticare a tagliare l’erba.

Un gesto che per questo uomo, è stato davvero significativo.

Ha ancora tanta strada davanti a se, ma di guerrieri come lui, ce ne sono pochi!