Turista ordina specialità in un locale: quando vede il piatto, ecco la sua reazione

Ecco cosa gli è stato portato.

Quando viaggiamo, per conoscere bene il paese che ci ospita, dobbiamo assaggiare i piatti locali. Si può capire molto di una cultura da quello che mangia. Inutile andare dall’altra parte del mondo per cercare un ristorante italiano. Primo perché la cucina sarà anni luci distante dalla nostra. Secondo perché dobbiamo assaggiare la cucina locale.


Certo, non sempre è facile. Ci sono culture così lontane dalle nostre che preparano piatti che anche solo visivamente ci lasciano un po’ interdetti. Quando poi finalmente riusciamo a scoprire di cosa si tratta, allora le reazioni possono essere due. Di disgusto (anche se non è carino per il paese che ci ospita) o di goduria.

Oggi vi raccontiamo una storia che appartiene alla seconda reazione. Appena arrivato in cina un uomo ha chiesto in un ristorante locale un piatto tipico.

Quando ha visto arrivare il piatto non poteva credere ai suoi occhi. Che cos’è questa prelibatezza cinese? Si chiama Urechis unicinctus, altrimenti definito come intestino di mare o pesce pène, per la sua caratteristica decisamente bizzarra che, effettivamente, lo fa assomigliare all’organo riproduttivo maschile!

In Giappone e in Corea spesso viene mangiano crudo o con sale e olio di sesamo. Può anche essere proposto come sashimi o bollito. Mentre in Cina viene soffritto e servito con verdure o fatto essiccare e ridotto in polvere per usarlo come condimento nell’umami.

E’ presente in moltissime ricette e non è ne pesce ne carne, anche se potrebbe sembrare una salsiccia.

Certo che a vederlo non invoglia proprio, non vi pare?

Il suo aspetto è molto particolare e non gioca certamente a suo favore, però sembra che nei paesi orientai è da considerarsi come una vera e propria prelibatezza.

Che ne pensate? Avreste mai il coraggio di ordinare questo piatto in un ristorante cinese? E riuscireste a finirlo tutto?