Tutti belli

Pibonexia: la malattia dei "belli" sei una delle infette? Gli esperti parlano di questo disturbo che ci porta a sentirci più belli degli altri, scusa amica, forse è tutto nella tua testa. Ecco i sintomi

Libonexia: la malattia dei belli, sei una delle infette? Speriamo di no perché una volta che sai cos’è, ti darà dolore e verità, dobbiamo ringraziare i social network e i loro famosi filtri. Molte volte abbiamo parlato della pressione per essere belli, nessuno è salvato, tutti abbiamo qualcuno che ammiriamo, qualcuno che ha ciò che vorremmo avere fisicamente. I social network hanno moltiplicato quella sensazione che spesso ci fa dimenticare l’amore per sé stessi.

Non importa se qualcuno ci fa un complimento o ci dice cosa gli piace di noi, se noi stessi non ci crediamo, quelle parole o complimenti non faranno molto per la nostra autostima, ma c’è anche un altro estremo, che ne dici di quelli che pensano di essere più belli rispetto agli altri? Sì, coloro che, sebbene i loro cari, vogliono calmarli, non sentono ragioni.


Immaginalo, celebrità come Kylie Jenner, Kim Kardashian e altre che si sentono uniche, al punto che nessuno si confronta con loro e non sanno come gestire il proprio fisico con umiltà. Succede anche con le persone intorno a noi, la bellezza li ossessiona, non lesinano sulla loro cura personale e si sentono più degli altri. Sì, questa è la pibonexia.

L’ORIGINE DEL TERMINE E IL MODO DI COMBATTERE LA MALATTIA
La pibonexia è il desiderio di mostrare qualcosa che non siamo in termini di bellezza e lusso, molte volte il male è supportato dall’influenza dei social network e dal desiderio di essere popolari in essi.

In quanto tale, il termine “pibonexia ” è una creazione di Susi Caramelo e Luis Álvaro, noti comici. È emerso come parte di un atto, ma ora le celebrità menzionano che l’idea è vera in alcune persone che pensano di essere più belle di quello che sono realmente e i social network rafforzano questa idea di vanità e narcisismo. Pibonexia deriva dalla parola “pibón”, un termine colloquiale usato in Spagna per indicare una persona molto attraente.


Naturalmente, qui entrano in gioco gli strumenti di modifica digitale, i filtri o chiediti quanto segue: chi dei tuoi contatti si mostra davvero così com’è, senza neanche i filtri dei cellulari?

Sebbene i social network siano eccellenti strumenti di comunicazione, luoghi in cui possiamo trovare altre persone con interessi comuni, è importante avere la nostra autostima, e capire – sebbene sia difficile – che non tutto gira intorno a like, commenti e reazioni.

Se la pressione è eccessiva, non esitare ad andare da un professionista, anche per disintossicarti dai social network, cioè chiudere i profili per un po’ per e concentrarti sulle tue idee e sentimenti intorno a te stesso. Questa è una risoluzione eccellente per Natale e Capodanno.

A cosa serve la taschina degli slip femminili?

Ha perso 206 kg in due anni. Date un'occhiata a come è diventata oggi...

Alexis Marrino dona il suo latte, dopo aver perso sua figlia

Le migliori piante che possono vivere bene in bagno

Cancro e Cancro, anime gemelle? La vera compatibilità tra questi segni zodiacali

Cancro e Leone, opposti e complementari: la compatibilità tra questi due segni zodiacali

Cambio ora ottobre 2019