Tutto quello che devi sapere su Snapchat

Vediamo più nel dettaglio l'ultima trend app

 

Alla fine ci siamo arrivati anche noi italiani, sempre ultimi nel seguire le tendenze social di massa importate dagli States. Finalmente Snapchat, una delle app di messaggistica istantanea  più usata in tutto il modo, è stata socialmente sdoganata anche nel nostro paese, complici star, celebrities e blogger di tendenza che ne hanno subito capito il potenziale.
Se non avete capito di cosa stiamo parlando non preoccupatevi, di seguito troverete tutti le informazioni utili per usare al meglio questa app!

prog_collage app2
Snapchat per iOS

Cos’è Snapchat e come funziona

Come dicevamo Snapchat (disponibile per iOS e Android) è assimilabile nel macro gruppo delle app di messaggistica istantanea, ma non fate l’errore di pesare ad un’applicazione simile a Whatsapp.

Una volta registrate, confermata la vostra identità tramite numero di cellulare e sincronizzato la rubrica potete iniziare a creare il vostro primo snap. Lo snap può essere o una foto o un video di massimo 10 secondi che potrete inviare ai vostri amici oppure salvare in una cartella pubblica chiamata Storia. La particolarità degli snap è che si autodistruggono non appena vengono visualizzati, eccezione fatta per quelli archiviati nelle Storie, che sopravviveranno per 24 ore.

Ed è proprio questo ad aver conquistato gli utenti di Snapchat: «Meglio raccontarci come siamo, brufoli e sbagli inclusi, senza preoccuparci della memoria indelebile di Internet» dicono i due fondatori, Evan Spiegel e Bobby Murphy, studenti ventenni della Stanford University.  Ovviamente in poco tempo c’è chi ha subito sfruttato le vulnerabilità della app per creare programmi capaci di salvare gli snap prima che venissero eliminate dai server… motivo per cui il sexting (ovvero le chat erotiche) hanno avuto vita breve su Snapchat.

L’applicazione poi offre una lunga sfilza di opzioni per l’editing delle foto, dai banali filtri alle strisce di testo, per non parlare di emoticon , disegno libero e altri buffi affetti che arricchiscono immagini e video!

Chi lo usa e perché

Non c’è voluto molto per vedere la trasformazione della app da semplice servizio di chat istantanea a vero e proprio network e, come per ogni tendenza social che si rispetti, i primi a capirne il potenziale sono state le celebrities, seguite a ruota da blogger e influencer, del resto chi non è almeno un po’ curioso di farsi i fatti di una star?

Sono tantissime le celeb che usano Snapchat:

Rihanna (user: rihanna), Blake Lively (user: livelybk) e Jared Leto (user: jaredleto), anche se le più lanciate (e seguite) sono le top model. Cara Delivigne (user: caradevilqueen) e Gigi Hadid (user: itsgigihadid) sono alcune tra le tante, ma la regina di Snapchat è la nostra bellissima Bianca Balti che nella sua cartella di salvataggi mette proprio tutto, dalla sua giornata ordinaria tra passerelle e spot pubblicitari alla gita in montagna con le figlie Matilde e Mia.

853f0fb4-1e8b-4c9b-854a-d8befe82c92d
Bianca Balti e la piccola Mia

Il bello di Snapchat è che permette a chi lo usa di immortalare anche se per breve tempo un autentico momento di vita, che non è photoshoppato, preparato e confezionato ad hoc per il pubblico: anche Instagram era nato con l’intento di mostrare al pubblico momenti di vera vissuta, ma sappiamo bene in cosa si è trasformato: una vetrina di immagini visivamente appaganti che raccontano un ideale e non la realtà. Snapchat invece resiste nella sua brutale autenticità e tante influencer e fashion blogger hanno capito quanto paghi un approccio più vero, con momenti rubati degli eventi e sessioni di domande e risposte live per soddisfare le mille domande dei propri follower… inutile dirvi che anche la nostra Chiara Ferragni ha un account Snapchat (user: chiaraferragni).

photo-21-1024x1024
Chiara Ferragni

Adesso che sapete cos’è Snapchat, come funziona e perché averlo: non avete più scuse!

 

Credits: idigitaltimes.com,motherboard.vice.com, ibtimes.com, theblondesalad.com, vanityfair.it