Una lettera speciale per Babbo Natale

La lettera speciale di una bambina per Babbo Natale: "vorrei un rene per mio fratello"

Home > Lifestyle > Una lettera speciale per Babbo Natale

Questa storia sta impazzando i social network, lasciando dietro di se tanta commozione. Risale ad un anno fa ma non può essere dimenticata. Arriva da Franklin, North Carolina. In questo posto, c’è un centro commerciale, il Lowe’s Home Improvement, dove ogni anno, nel periodo natalizio i bambini possono lasciare le loro letterine in una casetta per la posta, indirizzata a Babbo Natale.

Lo scorso Natale, nel 2018, una bambina di nome Kaitlyn ha commosso tutti per la sua richiesta a Santa Claus. La piccola per il giorno tanto amato dai bambini, non voleva nessun gioco e nessun oggetto materiale sotto il suo albero:

“Caro Babbo Natale, alcuni possono non credere in te. Ma io lo faccio. Una cosa che voglio davvero per Natale per il mio fratello maggiore, è un rene nuovo per fare il trapianto. Per favore”. 

Quando Shelly Thomas, store manager  dell’esercizio commerciale, ha aperto la cassetta della posta ed ha letto la lettera della bambina, si è così commossa che ha deciso di condividerla con il mondo social. Ha chiesto aiuto a quante più persone possibili, affinché l’aiutassero a cercare la sua famiglia.

“Questa è una “Lettera a Babbo Natale” che è stata lasciata nella casella postale di Babbo Natale presso Lowe’s di Franklin. La nostra azienda vuole vedere se qualcuno là fuori potrebbe sapere chi è questa bambina. Se volete, per favore, condividete questo post, in modo che possiamo entrare in contatto con questa famiglia. E ‘ fantastico lavorare per un’azienda a cui importa! Condividete per favore”. 

Le parole di questa donna sono diventate virali e il post ha raggiunto quasi novecento condivisioni.

Purtroppo da allora non si hanno ulteriori notizie sulla vicenda e non è mai stato reso noto se Shelly abbia trovato quella famiglia e se il fratellino di Kaitlyn abbia ricevuto il suo regalo. Ma una cosa è sicura, nessuno dimenticherà mai la grande lezione lasciata da questa bambina e dal suo grande cuore.