11 tipi di uomini da evitare

Quali sono gli uomini da evitare? Ve ne elenchiamo 11 tipi da cui stare alla larga onde evitare grosse delusioni o momenti di profonda frustrazione

Home > Lifestyle > 11 tipi di uomini da evitare

Ti stai imbarcando in una situazione strana, poco comprensibile, poco chiara e dunque ti è venuto un sottile (ma subdolo) dubbio sul fatto che il lui che stai frequentando possa fare parte della categoria di uomini da evitare?

Per capirlo proviamo da capire quali sono questi tipi di uomini, come riconoscerli e perché dovremmo fuggire lontano mille miglia da loro quando si avvicinano e cercano di “conquistarci”.

Uomini da evitare come la peste

Una delle cose che dobbiamo cercare di capire è che in realtà gli uomini da evitare ci lanciano dei segnali già da subito. Più che altro siamo noi donne che spesso non vogliamo riconoscere i “sintomi” di quella che potrebbe essere una relazione ad alto tasso di avvelenamento lento.

uomini-da-evitare

Tutti coloro che ci mentono sin dall’inizio o che sembrano eccezionali ma hanno degli strani atteggiamenti nei confronti degli amici, della famiglia o persino dei loro animali ci dovrebbero mettere in guardia: basta soltanto stare molto molto attente.

Non trascurare mai un segnale che ti sembra strano: quasi sempre è un modo per riconoscere un tipo di uomo tossico, da tenere a tutti i costi fuori dalle nostre esistenze.

Gli 11 tipi di uomini da evitare

Ma nel dettaglio quali sono i tipi di uomini da evitare? Oggi te ne daremo un elenco. Se riconosci in uno di questi “modelli” l’uomo che stai frequentando, il consiglio è di fuggire a gambe levate e di concentrare la tua attenzione su qualcuno che ne sia più meritevole.

L’uomo tirchio

Già dal primo appuntamento non ha voluto pagare interamente il conto. Non ha mai pagato neanche una rosa e fa strane questioni sul costo delle benzina, che a suo parere dovreste dividere. Di regali neanche a parlarne, ma lui si definisce molto generoso.

L’uomo tirchio è una delle categorie più viscide, perché non verrà mai a dirti che non vuole pagare: farà leva sull’indipendenza delle donne e su qualsiasi altra cosa che ti farà sentire in colpa nel desiderare un regalo da parte sua.

Nonostante questo accetterà con estrema felicità qualsiasi tuo regalo e qualsiasi proposta di andare in vacanza/al ristorante/a bere qualcosa, a patto che paghi tu. Non ti illudere, non cambierà mai: e non si tratta di parsimonia, ma di vera e propria avidità.

L’uomo mammone

Sua madre è una donna assolutamente insuperabile, sotto tutti i punti di vista e in qualsiasi situazione. Il solo pensare di separarsi da lei anche solo per un weekend lo getta nel panico e lo sconforta.

Proverà a chiederti di farla venire con voi o di non scandalizzarti se arriva in casa all’improvviso quando voi siete insieme. Probabilmente non ti permetterà neanche di cucinare, perché i pasti della mamma sono imbattibili.

Inutile dire che una situazione come questa non può durare e che dovresti scappare al primo “Ti presento mia mamma, starà con noi questa sera”.

L’uomo che ha già una relazione

“La lascerò, dammi solo del tempo”: questa è la frase più tipica dell’uomo che ha già una relazione o che addirittura è già sposato. Magari ti piace perché ti dà una sensazione di brivido, ti fa salire l’adrenalina alle stelle.

uomini-da-evitare

Però si tratta di una strada senza uscita: nella maggior parte dei casi l’uomo che ha già una relazione non lascia mai la propria donna, e tu dovrai accontentarti per sempre delle briciole. È davvero questo quello che vuoi?

L’uomo narcisista

Tu sarai anche bellissima, ma lui lo sarà sempre di più. Il narcisista ama se stesso più di ogni altra creatura su questo pianeta e passerebbe le ore a spiegarti come ha fatto a ottenere quegli addominali.

Il narcisista patologico, inoltre, è anche un manipolatore che cerca dei succubi, e tu sei la sua vittima ideale. Facendo leva sulle sue qualità indiscutibili (per lui), il narcisista cercherà di assoggettarti e di sminuirti, facendoti credere che stare con lui è la tua più grande fortuna.

L’uomo egoista

L’uomo egoista è l’upgrade del narcisista. Conta solo lui su tutti i punti di vista e non gli importa affatto del tuo benessere. Tu sei nient’altro che uno strumento per accrescere le sue convinzioni e il suo egoismo.

Identificherai l’uomo egoista guardando come si comporta con la sua famiglia: è presente o concentrato su se stesso? E con il suo animale da compagnia (se ce l’ha) come si comporta? Lo cura o si aspetta che siano gli altri a farlo? E come lo tratta?

L’uomo egoista non cerca una compagna, cerca più che altro una serva che lo compiaccia. E dato che a nessuno piace servire nessuno, appena ti rendi conto che si comporta così, scappa.

L’uomo sempre impegnato

C’è ma non c’è. Ti cerca solo occasionalmente e ha tempo solo per fare quello che vuole lui, poi, sai com’è, ci sono gli impegni di lavoro, la sua famiglia e qualsiasi altra cosa.

L’uomo sempre impegnato è un tipo di uomo che non ti darà mai l’attenzione che cerchi: trascurerà sempre qualsiasi tua necessità. Non perché sia cattivo, intendiamoci, ma perché nel corso della vita ha imparato a darsi altre priorità. A questo punto sta a te capire se effettivamente è questo quello che vuoi, o se preferisci fuggire.

Il bugiardo

Comincerà a dirti che ha una serie di impegni, ma scoprirai che non è vero. Non lascerà mai il cellulare in bella vista e figuriamoci se ti consentirà di sbirciare. Il bugiardo assume tutta una serie di comportamenti che puoi riconoscere immediatamente.

uomini-da-evitare

Non si tratta di essere misteriosi, ma di avere un vero e proprio problema: il bugiardo è un uomo che mente continuamente, in maniera patologica, senza mai fermarsi. E che continuerà a mentirti da qui alla fine dei tempi, checché tu ne possa pensare.

L’eterno bambino

Okay, vuoi un compagno o un figlio? Questa è la domanda che devi porti. L’uomo eterno bambino è un uomo che non sa prendere da solo le sue decisioni e che ha una volontà pari a zero. Non è in grado di assumersi delle vere e proprie responsabilità e dipenderà da te per ogni situazione.

In genere l’eterno bambino è anche un mammone, ma ha alle spalle una mamma che lo invita a… trovarsi un’altra donna che si occupi di lui.

Chi ha questo tipo di carattere o atteggiamento cambia difficilmente, quindi se decidi di imbarcarti in una storia con lui sii consapevole del fatto che avrai sempre un figlio da accudire e non un compagno alla tua altezza.

Il latin lover compulsivo

Dai, lo conosci. Lo hai notato perfettamente, anche se vuoi evitare di accettarlo. Il latin lover è un uomo che non si accontenterà mai di avere soltanto te e continuerà a cercare di conquistare tutte coloro che gli capitano a tiro.

I suoi modi sono quasi romantici, squisiti e galanti, ma appena volti lo sguardo tuba già con un’altra. Chiaramente questa è una situazione intollerabile: non potrà mai durare e lo sai bene. Scappa!

L’uomo passivo aggressivo

“Sì, non è un problema, come vuoi tu”, e poi giù con espressioni accigliate o corrucciate, o con atteggiamenti subdolamente ostili. L’uomo passivo aggressivo è un uomo che non affronterà mai le discussioni in maniera accesa, ma che tenderà sempre a colpevolizzarti.

Si tratta di uno degli uomini più tossici in assoluto: non agiscono in maniera palese, ma fanno nascere in te il dubbio di aver fatto qualcosa di sbagliato. Questo significa che ti troverai a farti delle domande su te stessa in maniera continua, iniziando ad avere problemi.

L’uomo violento

Non provare nemmeno a giustificarlo. Un uomo violento è il peggio che una donna possa incontrare e ti assicuro che non ci sono possibilità di cambiamenti o redenzione. Se un uomo ti ama non ti fa del male, qualsiasi cosa tu abbia fatto.

Questo tipo di uomini giocano moltissimo sull’assoggettamento: possono farti molto male e poi piangere, dicendo che sei stata tu a fargli fare questo. Non è assolutamente vero. Se un uomo alza un dito contro di te, in qualsiasi momento e in qualsiasi situazione, scappa. E non dimenticarti di denunciare.