Va dal medico e scopre di essere donna

Il protagonista della nostra storia (o, forse, dovremo dire la protagonista!) è un uomo di 66 anni di Hong Kong. E, anche se sembra uno scherzo, non lo è. Quello che vi stiamo è realmente accaduto qualche anno fa. Ma andiamo per gradi e cerchiamo di spiegarvi meglio l’intera vicenda.

Il professor Ellis Hon Kam-lun, il medico che si è occupato di questo caso rarissimo, ha spiegato che, in realtà, la signora soffriva di 2 malattie rare: la sindrome CAH (che colpisce una persona su 6-7 mila) o iperplasia surrenale congenita e la sindrome di Turner (che colpisce una donna su 2.500-4 mila).

La prima provoca un incremento degli ormoni maschili, spiegando così la barba, lo sviluppo eccessivo del clit0ride e le sembianze di un uomo.

La seconda, invece, fa mancare alle donne alcune caratteristiche femminili come la possibilità di rimanere incinte.

Ovviamente, quando l’uomo ha capito di essere, in realtà, una donna, ha avuto un forte shock ma, in seguito, vista l’età, ha deciso di continuare a vivere come un uomo, come aveva fatto per tutti questi anni.