Vacanza in Salento, la soluzione perfetta

Cose da sapere prima di prenotare

 

Sbuca il sole, le temperature si alzano, i cappotti finiscono in un cantuccio e i fiori sbocciano: la bella stagione si avvicina come anche le agognate vacanze estive.
Ecco allora che inizia la corsa all’agenzia viaggi per capire dove, come e quando partire.
Cosa sarà giusto per una coppia, cosa per una famiglia?
Tra tante domande ecco che viene fuori una risposta a gran voce: una vacanza in Salento!

Vacanze in Salento
Salento bello!

Vacanze in Salento o in Sardegna?

Non ci sono dubbi: la guerra ogni anno si ripete e nelle ultime estati il Salento ha rimontato l’enorme svantaggio che aveva con la Sardegna. Sì perché i traghetti costano, un villaggio in Sardegna o un appartamento si pagano a peso d’oro e poi stare lì lo considerate economico? Il paradiso Sardegna si paga eccome!

Ecco allora che il Salento si è affacciato con la bellezza del suo mare e la possibilità di spendere molto meno…

Ma il Salento è solo una vacanza più economica di quella in Sardegna? Direi proprio di no! Il Salento è bel mare, ottima cucina, musica, tradizione, divertimento, vita notturna… insomma la vacanza ideale.

Come raggiungere il Salento?

Vacanze in Salento
Vacanze in Salento

Ecco la prima cosa positiva, niente traghetti o aerei: ci si può permettere di portare l’auto o andare in treno. Naturalmente se si parte in altissima stagione c’è il negativo del traffico, ma con un po’ di furbizia si supera anche quello.

– Arrivare in Salento in auto: è il metodo più economico e comodo. Il modo migliore per raggiungere il Salento in auto è imboccando da nord la A14 Adriatica che va da Bologna a Taranto, oppure, da Roma, prendere la A1 fino a Caserta e poi la A16 Napoli-Canosa-Bari. Piccolo consiglio: evitate di arrivare sulla tangenziale di Bari nelle ore di punta, cioè tra le 12 e le 14!

– Arrivare in Salento in treno: ecco un’altra alternativa abbastanza economica e che vi permetterà di evitare il traffico. Lecce è ben collegata in treno con tutte le maggiori città d’Italia. Unico punto da considerare è la prenotazione molto, ma molto anticipata! Che vi permetterà di usufruire anche di buone offerte.

– Arrivare in Salento in aereo: è l’opzione meno gettonata, ma comunque possibile. L’aereoporto collegato con tutta Italia è quello di Brindisi da dove, con una navetta, è possibile raggiungere Lecce in circa 40 minuti.

Dove alloggiare in Salento

Vacanze in Salento
Tutti in Salento!

Tutti hanno in mente che il Salento sia racchiuso in Lecce e dintorni. Falso! Il Salento è una sorta di regione nella regione con un’infinità di posti interessanti e tutti quasi indipendenti l’uno dall’altro per tradizioni e abitudini di vita… direi quasi gelosi!

La costa del Salento è lunga ben 200 km, ma il consiglio che vi posso dare è quello di trovare una sistemazione nell’entroterra e muovervi ogni giorno verso una spiaggia diversa. Se siete una famiglia questo vi potrebbe risultare difficoltoso, quindi è il caso di trovare una sistemazione più vicina al mare, ma non vi fossilizzate su una sola spiaggia: considerate la possibilità di spostarvi e visitare tutta l’offerta di bellezze naturali del Salento, magari anche senza stare in auto tutti i giorni.

I ragazzi in genere scelgono posti nei pressi di Gallipoli e Otranto: sul mare e con una vivace vita notturna. Personalmente io scelsi Lecce: vita notturna con ampia scelta, centro storico spettacolare e poi molto più economica non essendo sul mare.

Per le famiglie queste località, anche se con stupende spiagge, potrebbero risultare troppo affollate e caotiche. A seconda delle vostre abitudini quindi meglio rivolgersi ad altre destinazioni come Pescolouse, Marina di Ugento.

Pianificate le giornate per una vacanza in Salento

Vacanze in Salento
Il Salento è per tutti

Dato che le cose da vedere sono molte e vi sposterete spesso in auto o con i mezzi pubblici, è il caso di programmare le vostre giornate, decidere quando fare escursioni e quale posto raggiungere prima di un altro. Questo è un buon metodo di organizzazione sia che siate in famiglia che siate in vacanza in coppia o con gli amici. Se non lo fate rischierete di perdere un bel po’ di bellezze salentine.

Nell’organizzazione delle giornate tenete presente che i lidi più apprezzati e richiesti dopo le 10 del mattino sono impraticabili e già totalmente affollati. Da qui la necessità di prendere in considerazione di alzarsi presto almeno quei giorni. Ricercate inoltre su internet appuntamenti come feste, sagre e raduni, perché in Salento si fa festa tutta l’estate ed è un pullulare di eventi ogni settimana.

 

Mangiare fuori in Salento

Vacanze in Salento
Che panorama!

Soprattutto a pranzo spesso ci si trova a organizzare una scorpacciata fuori. Il problema, probabilmente, è il fatto che in Salento pullulano i ristoranti che aprono esclusivamente per il periodo estivo e si rivelano vere e proprie trappole per turisti. Se volete mangiare in ristorante vi consiglio di attaccare bottone con qualche locale e farvi consigliare, altrimenti organizzatevi con i più economici panini! Con quelli non si sbaglia mai.

Cosa vedere in Salento: le 5 spiagge più belle

Tra le vostre escursioni mettete in programma di visitare più spiagge possibili del Salento. Se non tutte, almeno inserite nella vostra lista queste 5:

– Porto Cesareo
– Pescolouse
– Punta della Suina
– Punta Pizzo
– Laghi Alimini

Cosa vedere in Salento: 5 luoghi da non perdere

Vacanze in Salento
Vista sul mare…

– Le peschiere di Porto Cesareo: il paradiso del pesce in una stradina del centro storico di Porto Cesareo
– Il centro storico di Gallipoli
– Il centro storico di Lecce
– Il faro di Punta Palascia
– Il ponte del “Ciolo” vicino Gagliano del Capo

E adesso siete pronti per la partenza… o almeno per la partenza alla prenotazione. Avete intenzione di andare in Salento per questa estate 2016? Io lo consiglio, ma bisogna sbrigarsi…