Viaggio nelle Filippine: alla scoperta di mare, città e natura

Ecco i luoghi più belli di quest'affascinante paese asiatico

 

Le Filippine sono un paese particolare, formate da oltre 7 mila isole che ospitano uno dei patrimoni naturali più ricchi del pianeta. Qui vivono tante etnie diverse che hanno conservato, nonostante secoli di colonizzazione spagnola, identità e tradizioni millenarie. Sono più di 170  le lingue parlate nel Paese, in un territorio che si divide fra grandi città e sterminate distese di foresta pluviale fitta e ricchissima di rarissime specie vegetali e animali. Scopriamo cosa vale la pena visitare nelle Filippine, dalla capitale Manila alle spiagge ritenute fra le più belle al mondo.

Cosa visitare

Manila; Filippine
Manila; Filippine

La cosmopolita Manila offre una varietà di monumenti, architetture e abitudini ampia e inattesa. Vigan, città ispanica dichiarata Patrimonio dell’Umanità Unesco, conserva invece architetture che sono il frutto spesso sorprendente dell’incontro tra lo stile coloniale e quello orientale. Qui ci sono le antichissime fornaci di origine cinese, per la lavorazione e la cottura della ceramica.

Da visitare anche Sagada, un remoto villaggio dove vivono i Benguet che, sulle pendici delle montagna, dove coltivano diverse varietà di riso e numerosi tipi di radici.

Banaue e Betad sono tra le spiagge più belle al mondo, dove si trovano le più estese e impervie risaie di tutto il sud est asiatico, considerate dall’Unesco Patrimonio dell’Umanità.

Tagatay, dove si trova il Taal, è invece il più piccolo vulcano attivo del mondo mentre  El Nido, sull’isola di Palawan, è un vero paradiso naturale, fatto di spiagge solitarie, lagune blu, una fitta foresta che ricopre le colline e dà riparo a centinaia di tipi di uccelli e di piccoli mammiferi.

El Nido è un insieme di isolotti corallini esognanti baie nascoste tra le scogliere di arenaria bianca che emergono dal mare color smeraldo. Le spiaggie più belle del mondo si trovano sull’isola di Boracay, una delle mete preferite dai turisti che si recano nelle Filippine.

White Beach
White Beach

White Beach” è la spiaggia più famosa di Boracay, si estende per 4 chilometri, fiancheggiata da resorts, ristoranti e bar e lambita da acque turchesi.

Bohol e Panglao sono invece famosi per l’ambiente naturale, incontaminato. Su queste due isole si trova una barriera corallina che offre riparo a centinaia di specie di pesci, colline coperte da risaie a terrazze e foreste.

Colline di Cioccolato
Colline di Cioccolato

La caratteristica unica dell’isola di Bohol sono le Colline di Cioccolato: oltre 1,500 colline perfettamente coniche a perdita d’occhio, formatosi da una barriera corallina emersa durante l’era galciale. Sono un gioiello naturale e partimonio dell’umanità protetto da UNESCO. Vengono chiamate di Cioccolato per il colore marrone che assumono durante la stagione secca.