Victoria era affetta da una rara condizione, ma quando i medici se ne sono resi conto era ormai troppo tardi

Una storia straziante, che ha spezzato i cuori di tutti. Ecco la verità della condizione rara della piccola Victoria

Home > Lifestyle > Victoria era affetta da una rara condizione, ma quando i medici se ne sono resi conto era ormai troppo tardi

Brennan e Lesa Brackbill sono diventati genitori per la prima volta nel 2014, della piccola Victoria. Il parto è durato più di venti ore ed a causa dell’epidurale i medici hanno deciso di mettere la neonata tra le braccia del padre, poiché la madre aveva le braccia addormentate.

la-rara.sindrome-che-ha-colpito-la-piccola-Victoria

Il contatto dell’uomo con la bimba, è stato molto importante, perché l’ha aiutata a calmarsi e soprattutto a creare un legame speciale. L’uomo, infatti in un’intervista ha raccontato che l’esperienza pelle a pelle che ha vissuto con la figlia, avrà sempre un posto speciale nel suo cuore. Dopo cinque mesi però, questi due genitori sono stati costretti a sentire notizie terribili. Brennan e Lesa, hanno notato che Victoria, non aveva più voglia di ridere e di giocare e per questo, hanno deciso di portarla subito dal medico. Dopo diverse visite, però questi due genitori hanno dovuto sentire parole strazianti sulla rara sindrome della piccola. Un dottore ha scoperto che la bambina era affetta da una malattia chiamata Krabbe, che è genetica e molto rara. Brennan e Lesa hanno anche scoperto di essere entrambi portatori di questa condizione. Inoltre, i medici le hanno dato al massimo due anni di vita. Per questo motivo, la madre ed il padre, hanno deciso di regalare i migliori anni di vita alla loro bimba. Hanno fatto piccoli e grandi viaggi insieme ed alla fine, a marzo 2016, Victoria è andata via da questo mondo per sempre. Nel settembre del 2018, Brennan e Lesa, hanno scoperto di aspettare due gemelli. Hanno fatto subito una ricerca per capire se anche loro erano affetti dalla malattia di Krabbe e per fortuna i risultati sono stati negativi.

la-rara.sindrome-che-ha-colpito-la-piccola-Victoria 1

Isaia e Caleb, sono nati nove mesi dopo, senza complicazioni. Il papà, però, ha deciso che anche con loro voleva avere un contatto pelle a pelle sin da subito, per onorare la piccola Victoria.

la-rara.sindrome-che-ha-colpito-la-piccola-Victoria 2

Le ostetriche e gli infermieri appena hanno sentito la storia di questa coppia, hanno accettato senza esitazione e Brennan è riuscito a fare quello che tanto desiderava. Per catturare questo momento magico, era presente anche un fotografo, poiché questi genitori volevano ricordare per sempre le nascite dei loro figli.

la-rara.sindrome-che-ha-colpito-la-piccola-Victoria 3

Inoltre questa coppia, ha deciso di rendere pubblica la loro esperienza, per rendere tutti consapevoli sulla malattia di Krabbe.

la-rara.sindrome-che-ha-colpito-la-piccola-Victoria 4

Riposa in pace piccola Victoria

Potete leggere anche: Non si è curata, per provare a tenere il suo bambino, ma lo ha contagiato